Archivi tag: Gelato senza latte vaccino e senza uovo

Gelato al cocco senza proteine del latte – Ricetta base

Gelato al cocco by mimangiolallergiasenza: lattosio, proteine del latte, soia, glutine e altre proteine del grano | con cocco

CON GELATIERA

Mamma, è buono il gelato al cocco? | A me piace, ma non a tutti piace. | Io posso assaggiarlo? | No tesoro, contiene latte | Ma noi potremmo farlo? | Fammici pensare, ma credo di sì, devo però fare qualche esperimento…

Questa conversazione tra me ed Alice risale a due anni fa, quando in gelateria io avevo preso un gusto che mi manda letteralmente in visibilio, ma ho impiegato un po’ di tempo prima di cimentarmi col gelato al cocco, in quanto temevo di non riuscire con raggiungere la stessa consistenza “cremosa” di quello al latte, ma da quando l’ho fatto la prima volta… è il gelato più gettonato di casa (e sto imparando a ridurre pure le dosi di zucchero!). Continua a leggere

6 commenti

Archiviato in Dolci SENZA, Gelati, Ghiaccioli, Sorbetti, Frappè SENZA, RICETTARIO

LIBRI: La mucca Moka e la scuola di gelato.

Cara Paola,

per il Tuo Venerdì del Libro, oggi ho un libretto che forse molti conoscono già, mentre  qualche genitore di bimbo allergico alle proteine del latte e dell’uovo non ha ancora letto ai propri figli, nel timore di sollecitare domande, richieste, desideri, bisogni…

“La mucca Moka ha avuto un’idea brillante: prepara tanta cioccolata calda e la offre alle nuvole che si sono iscritte alla sua “Scuola di Gelato”. […]” La mucca Moka e la scuola di gelato, testo e illustrazioni di Agostino Traini, edito da Emme Edizioni. Età di lettura: +5 anni.

– Mamma, allora possiamo farlo anche noi il gelato di cioCColato! Prendiamo il latte di soia o di riso, il cioccolato …

A volte la tentazione di evitare i temi “scomodi” è forte, altre volte, invece, può essere un’opportunità per parlarne, per trovare insieme possibili soluzioni, per vedere la cosa da un altro punto di vista. E questo libretto, che io lessi ad Alice due anni fa, ebbe un effetto decisamente positivo, dinamico, propositivo. Il tutto tradotto in una gran di voglia di fare, con autentico entusiasmo.  Continua a leggere

42 commenti

Archiviato in LIBRI & Riviste, PENSIERI DI UNA MAMMA

LIBRI: i gelati

I gelati, di Armanda Capeder

Oggi desidero partecipare al Venerdì del Libro di HomeMadeMamma con un ricettario speciale: sui gelati. Si tratta di un libro che stava nello scaffale (accanto all’altro volume da cui ho tratto la ricetta base per il nostro gelato) della Nonna Lele,  fonte inesauribile di risorse di ogni tipo. Si tratta di i gelati, di Armanda Capeder, Fratelli Fabbri Editori (1973!). 

Le ricette sono precedute da qualche cenno storico sull’origine del gelato, sugli attrezzi necessari (tenendo presente che ai tempi non c’erano le gelatiere formato famiglia con motore incorporato), sulla preparazione del gelato con gelatiera e senza. Inoltre, le ricette sono ordinate in due indici, uno alfabetico, l’altro “ragionato”, io direi “a tempo”, nel senso che si va dalle ricette in 5 minuti a quelle che richiedono 2 ore (semifreddo all’arancia). Io trovo questa idea strepitosa, non so voi. Continua a leggere

11 commenti

Archiviato in LIBRI & Riviste, PENSIERI DI UNA MAMMA

Gelato fatto in casa, senza proteine del latte e dell’uovo!

Il gelato a casa di Alice

SENZA PROTEINE DEL LATTE, DELL’UOVO

CON SOIA

CON O SENZA GLUTINE, dipende dagli ingredienti…

“Mamma! Brava! Che buono questo gelato! Ma possiamo farlo anche in altri gusti?”

“Certo, dammi un po’ di tempo e ti stupirò con effetti speciali!” … o almeno lo spero.

Togliersi la voglia di gelato fuori casa per un bambino allergico (vale anche per gli adulti ovviamente) può essere un’impresa impossibile, se non si ha la fortuna di conoscere un gelataio di fiducia e in grado di preparare alcuni fra i gusti più amati dai bambini, fra cui non sempre rientrano i gusti di frutta che devono comunque essere sempre preparati seguendo alcune “misure di sicurezza” (macchinari dedicati o rigorosamente puliti, privi di contaminazioni pericolose per chi ha forti allergie o per chi è celiaco). Continua a leggere

23 commenti

Archiviato in Dolci SENZA, Gelati, Ghiaccioli, Sorbetti, Frappè SENZA, RICETTARIO

Una torta gelato per il tuo compleanno, cara Alice

SENZA PROTEINE DEL LATTE VACCINO, DELL’UOVO, SENZA GLUTINE, SENZA SOIA

La torta che vedete nella foto non l’ho fatta io… E’ una torta gelato, gusto limone e melone, squisita, a cui io ho solo aggiunto le gelatine di frutta, che ha stupito anche coloro (tra cui la sottoscritta) che solitamente non amano il gelato di frutta. A quella se ne aggiunta un’altra, al fior di latte e cioccolato (entrambe a base di latte di riso) che non ho fatto in tempo a fotografare…

Qualche settimana fa Alice ha compiuto cinque anni e per festeggiare il suo compleanno mi aveva chiesto di prepararle una bella torta su due piani. Dovendo tornare in città il giorno dopo, non avevo proprio il tempo di prepararne una io, ma mi spiaceva lasciarla senza torta. La torta di compleanno è un simbolo. Prima dei 36 mesi Alice non ha mai avanzato richieste, ma intorno ai tre anni ha cominciato a ricevere inviti a festicciole di compleanno e da lì ha iniziato a dimostrarsi interessata…

Così ho chiesto alla nostra amica Gloria di preparare due torte gelato (lei è titolare di una gelateria), in quanto oltre ai gusti tradizionali, lei propone anche un gelato privo degli allergeni più pericolosi per nostra figlia, ossia le proteine del latte vaccino e uovo. Non solo, è privo anche di glutine. Nel caso del gelato di frutta utilizza acqua frutta e zucchero, mentre con il latte di riso prepara due o tre gusti a seconda della disponibilità di spazio “in vetrina”.

Gloria pulisce accuratamente tutti giorni gli attrezzi e ogni giorno preparara prima il gelato “senza” e poi gli altri gelati, onde evitare contaminazioni, riservando a ciascun gusto la propria paletta che in caso di contaminazione (occorsa nella preparazione di una coppetta per un non allergico che ha preso anche altri gusti) sostituisce con una vergine.

Pur non avendo famigliari stretti con allergie alimentari, la nostra amica ha deciso di offrire la possibilità di togliersi la voglia di gelato anche a chi altrimenti dovrebbe rinunciare a un piacere della “gola”!

Risultato: Alice era entusiasta, sia di gustarsi la sua torta di compleanno, sia di vedere che veniva apprezzata anche da chi allergico non era. Per un bambino questo è molto importante.

Per rendere felice un bimbo non servono effetti speciali, ma poche attenzioni, fatte col cuore e di cuore ringraziamo Gloria, Gelateria Pitonetta, e il Bar dello Stabilimento Balneare “Arenella Beach”, Portoverene (SP), che si sono prodigati affinché Alice potesse vivere con gioia il suo momento.

8 commenti

Archiviato in Dolci SENZA, Gelati, Ghiaccioli, Sorbetti, Frappè SENZA, RICETTARIO

Gelato di banana senza…

SENZA PROTEINE DEL LATTE, DELL’UOVO, SENZA GLUTINE, SENZA SOIA, SENZA NICHEL, SENZA ADDITIVI, SENZA ZUCCHERI AGGIUNTI!!!

Il gelato non è un prodotto tipicamente tedesco, si sa, ma nostra figlia è nata in Germania e lì ho iniziato lo svezzamento, un po’ all’italiana e un po’ alla tedesca. Fatto sta che già non era facile trovare il gelato, trovarlo poi senza proteine del latte vaccino e senza uova, era praticamente ‘mission impossible’!  Ed ecco che in un pomeriggio piuttosto caldo mi si è accesa una lampadina: e se il gelato lo facessi io?

Senza gelatiera, ovviamente, altrimenti sarebbe stato troppo facile, senza latte di mucca, senza uovo, senza addensanti, in quanto eravamo in fase di introduzione di alimenti nuovi e non potevo introdurre più di un alimento nuovo la settimana. Fortunatamente la banana era un frutto tollerato, perché, per chi non lo sapesse, la banana rientra tra i frutti che possono scatenare reazioni allergiche (insieme a mela, pera, kiwi; se non mi credete visitate il sito di Food Allergy Italia e cliccate su frutta).

Non mi rimane ora che svelarvi la ricetta. Sappiate che a seconda degli ingredienti, potrete ottenere diverse versioni, alcune ideali per merende per lattanti, altre per bambini più grandi, altre ancora per una cena con amici, con o senza figli: l’importante è tenere sempre nel congelatore della banana tagliata a rondelle non troppo spesse (in un contenitore per alimenti di vetro, plastica, decidete voi).

ATTREZZI

1 omogeneizzatore (in questo modo si riduce la quantità di liquido necessaria)

INGREDIENTI per una porzione (dipende dall’età del bambino)

100gr di banana matura e 25 ml di latte di riso (o altro latte vegetale tollerato)

PREPARAZIONE

  1. Estrarre dal congelatore la banana (se l’avete messa la mattina, il pomeriggio è pronta per l’uso).
  2. Versare nell’omogeneizzatore la banana ed il latte. Non serve aggiungere zucchero, provare per credere.
  3. Omogeneizzare il tutto.

Versione per lattanti

  1. Servire subito così al naturale

Versione per bambini +18 mesi

  1. Servire subito al naturale, con pinoli tritati, oppure con mandorle a scaglie sottili sottili, se tollerate, e nel caso di dover incrementare l’apporto calorico, aggiungete nell’omogeneizzatore 1 dattero al naturale privato della buccia.

Versione per bambini +24mesi e adulti

  1. Potete guarnire anche con gocce di cioccolato fondente (senza plv)

4 commenti

Archiviato in Dolci SENZA, Gelati, Ghiaccioli, Sorbetti, Frappè SENZA, RICETTARIO