Archivi tag: Biscotti senza latte

Biscotti con farina di ceci

SENZA: PROTEINE DEL LATTE, DELL’UOVO, GLUTINE, SOIA.

CON: FRUTTA A GUSCIO*

Biscotti con farina di ceci

Avevo voglia di biscotti un po’ diversi, ma non troppo complicati, da poter preparare con Alice e mi sono ricordata di una ricetta trovata nel libro Cucina delle Cinque Terre e del Golfo dei Poeti (Liguria), edito da Grafiche Milan Cards (purtroppo non ho trovato traccia in internet, sembra un libro fantasma, ma esiste!) che offre una rassegna di ricette di antipasti, primi, secondi e dolci tipici di quelle zone, in cui troverete anche farinata, focaccia ecc. Il risultato è stato strepitoso! Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Dolci SENZA, RICETTARIO

La Casetta degli Orsi di Alice, con i biscotti dell’Avvento

La Casetta degli Orsi di Alice

Ci eravamo lasciati con i Biscotti dell\’Avvento e oggi voglio proporvi un impiego originale degli stessi che piacerà sicuramente ai bambini: Das Bärenhaus, ossia la Casa degli Orsi, la cui ricetta originale è contenuta in un libro regalatomi dal mio maritino il primo anno di vita in Germania: Backen in der Weihnachtszeit, Pohl-Kauka-Verlag GmbH, di cui purtroppo non ho più trovato traccia in internet, probabilmente superato da nuove versioni). Peccato perché contiene moltissime ricette, ovviamente grondanti di burro, ma realizzabili con le dovute sostituzioni anche per un allergico.

La Casetta degli Orsi nella foto a sinistra non corrisponde esattamente all’originale qui a destra, non avendo i blocchetti al cioccolato, avrei dovuto farli e sinceramente ho trovato già abbastanza laborioso “costruire” la casetta, figuriamoci il resto, ma forse ci sono mamme-pasticciere più brave, e soprattutto più pazienti, della sottoscritta!

Das Bärenhaus - La Casetta degli Orsi

Nonostante le premesse, i bambini potranno partecipare attivamente nella “costruzione” di questa speciale casa, ivi compresa la preparazione della della “colla” altrettanto speciale, realizzata con zucchero a velo e acqua.

La ricetta è stata non solo rivisitata, ma anche notevolmente semplificata dalla sottoscritta. Niente biscotti al burro, niente dolci al cioccolato col burro e uova. Nella foto si vede un orsetto di gelatina confezionata, diffusissimo in Germania, ma che ho scoperto da poco essere venduti anche in Italia. Ieri, io e Alice ci siamo limitati a mettere la sagoma dell’orso, perché non avevamo tempo di uscire a comprarli (Alice non consuma caramelle di alcun genere, se non alle feste, perché mi stanno a cuore i suoi denti!), né avevamo voglia di cimentarci con la preparazione di pasta di zucchero o gelatina, ma lo faremo. Non solo, ho dimezzato la porzione di acqua necessaria per la preparazione del “cemento”, perché attenendomi alle istruzioni ho ottenuto un composto decisamente troppo liquido e scivolava ovunque e non cementava nulla, e non si rapprendeva… stavo perdendo la pazienza! Le ricette nei libri non sono mai come sembrano, provarle per credere.

In compenso ora la Casetta degli Orsi di Alice sta in bella mostra sul cassettone e Alice riceve tanti complimenti da amici e parenti che passano di qui. Per Alice è una bella soddisfazione, alla faccia delle allergie.

E passiamo ora alla ricetta.

INGREDIENTI

Tanta, tanta, tanta pazienza ❉ 50 g zucchero a velo* (attenzione al tipo vanigliato, potrebbe contenere proteine del latte) ❉ 1 cucchiaino di acqua ❉ 8 biscotti tollerati (io ho usato quelli confezionati, potete anche realizzarli voi con la pasta frolla dolce fatta in casa e ritagliare dei quadrotti con l’arnese con cui si “ritagliano” i ravioli): 1 biscotto per il pavimento, 3 biscotti per le pareti + 1 se volte fare anche il fronte; noi ne abbiamo fatto a meno, 1 biscotto per il soffitto e 2 biscotti per il tetto ❉  1 orsetto gommoso (di gelatina) ❉qualche rametto di rosmarino per decorare ❉ zucchero a velo per ottenere l’effetto nevicata fresca, che noi alla fine non abbiamo usato.

PREPARAZIONE

  1. Preparare il “cemento”, sciogliendo in una ciotola lo zucchero a velo con l’acqua.
  2. Mescolare energicamente per ottenere un composto omogeneo, senza grumi con una frusta.
  3. Disporre davanti a voi i biscotti e il “cemento”, quindi procedere alla costruzione…

    La Casetta degli Orsi - Costruzione 1

  4. Posa del pavimento, un biscotto.
  5. Posizionare le pareti: unire tre biscotti e cementarli con lo zucchero sciolto. Far rapprendere in frigorifero qualche minuto.
  6. Posare il soffitto: “cementare” un altro biscotto e lasciar rapprendere in frigorifero qualche altro minuto.

    La Casetta degli Orsi - Costruzione 2

  7. Posare il tetto: due biscotti, uniti tra loro con il cemento e riporre nuovamente in frigorifero.
  8. Volendo, potete decorare un biscotto con la porta una porta con lo zucchero a velo. Io ero già stufa e non l’ho fatto. Ve l’ho detto che non ho pazienza.
  9. Spolverare il tutto con zucchero a velo, oppure far colare lo zucchero rimasto sul tetto. Si disporrà da solo riproducendo l’effetto neve.
  10. E’ tutto assolutamente commestibile, ma terribilmente dolce, ma Alice, nonostante tutto, era emozionatissima nel realizzarla.

9 commenti

Archiviato in Dolci SENZA, RICETTARIO

I biscotti dell’Avvento

I Biscotti dell'Avvento

 

SENZA PROTEINE DEL LATTE VACCINO, DELL’UOVO, SENZA GLUTINE, SENZA SOIA, SENZA NICHEL, SENZA LIEVITO

Cominciano a comparire qua e là le prime decorazioni natalizie e mi viene in mente che tra qualche settimana in Germania i nostri amici tedeschi si prepareranno per l’Avvento, a partire dai tipici dolci natalizi, tra i cui appunto i biscotti, nelle classiche forme (albero di natale, stelle, ecc.), decorati con cioccolato, glassa in vari colori, alla cannella, al cacao, alle mandorle e via discorrendo.

L’Avvento, in molti riti cristiani, definisce il periodo che precede il Natale ed è preparatorio allo stesso. La parola avvento deriva dalla parola latina adventus e significa venuta, ma ai nostri giorni viene inteso come “attesa”.

Nella mia vita “prima del trasferimento in Germania”, parole tipo Calendario dell’Avvento, Corona dell’Avvento e Dolci dell’Avvento erano assolutamente assenti, in quanto sono riti più propriamente tipici dei Paesi anglosassoni e di lingua tedesca (Germania, Austria, Svizzera). Andare a vivere a Düsseldorf ha significato anche confrontarsi con nuovi usi che vedono bambini e adulti molto impegnati nel realizzare oggetti e dolciumi già a partire dall’ultima domenica di novembre.

Come voi potrete immaginare, potevamo io e mio marito sottrarci agli inviti degli amici che non vedevano l’ora di dimostrare, finalmente, a due italians, che anche loro… ci sanno fare in cucina?!? E quindi verso la fine di novembre, a turno, si andava, ogni domenica dell’Avvento, dall’uno e dall’altro, a mettere le mani in pasta. Naturalmente eravamo in Germania, quindi nulla era lasciato all’improvvisazione, c’erano i dolci dell’Avvento, i dolci dopo Nikolaus, i dolci per il periodo imminente che precede il Natale…

Oggi cominceremo con una ricetta semplice semplice: i biscotti dell’avvento, per venire incontro ai bambini piccoli, allergici a  latte e derivati, uovo, glutine, nichel, e senza sostanze liberatrici di istamina come il cioccolato, nella speranza che il maggior numero di loro possa godersi qualche piccola dolcezza natalizia.

Questa ricetta si presta ovviamente per essere realizzata anche insieme ai bambini,

Biscotti. Le forme.

anche solo per realizzare le forme con gli stampi, come ha fatto Alice:)

Tempi di preparazione

10’ per impastare ❂ 30’ in frigo ❂ 15’ circa… per la preparazione dei biscotti ❂ 10’ per la cottura in forno caldo a 180°

ATTREZZI

Stampini per i biscotti

 

spianatoia di legno ✿ stampi in acciaio (come nella foto)

o di plastica ✿ teglia da forno ✿ carta da forno ✿ colino

INGREDIENTI per 24 biscotti circa

pasta frolla dolce ❉ cannella (se consentita) ❉ vaniglia, naturale o sintetica ❉ zucchero a velo (attenzione al tipo vanigliato, perché spesso contiene proteine del latte) oppure zucchero di canna integrale

PREPARAZIONE

I biscotti di Natale tedeschi profumano di solito di cannella. Quindi potete procedere in due modi, aggiungendo la cannella in polvere (SE CONSENTITA, altrimenti, basterà l’aroma di vaniglia a renderli golosi):

  1. a vostro piacimento durante l’impasto, oppure
  2. insieme allo zucchero a velo quando andrete a decorarli.
  3. Prendete piccole porzioni e schiacciare con le mani fino ad ottenere uno spessore di mezzo cm circa.
  4. Ricavate i biscotti con gli stampi.
  5. Riponeteli sulla teglia e infornare per 10 minuti. Attenzione! Non oltre… i nostri si sono leggermente bruciacchiatiL
  6. Una volta raffreddati potrete spolverarli di zucchero a velo… effetto neve:). Oppure, se non consentito per qualche ragione, usate lo zucchero di canna integrale.

2 commenti

Archiviato in Dolci SENZA, RICETTARIO

Pasta frolla dolce – Ricetta base

Foto 2

SENZA PROTEINE DEL LATTE VACCINO, DELL’UOVO, DELLA SOIA, 

CON GLUTINE, CON PROTEINE del GRANO oppureSENZA GLUTINE, SENZA PROTEINE DEL GRANO 

A volte mi dico che, nella sfortuna, nostra figlia è fortunata. Alice è fortemente allergica a tutte le proteine del latte vaccino (capra, pecora idem), dell’uovo. In ordine decrescente anche ad altri alimenti, ma fortunatamente non al glutine, ma solo al grano saraceno. Nel tempo ho conosciuto però mamme di bimbi allergici a latte, uovo e glutine! Per questa ragione ho deciso di strutturare questo blog non limitandolo alle allergie di Alice, ma immaginandomi situazioni diversificate. 

Questo post è dedicato quindi anche a loro, perché la pasta frolla si presta per realizzare non solo crostate, ma anche biscotti, torte ripiene o torte di mele golose.

A tutti coloro che mi chiedono come è possibile ottenere la pasta frolla senza latte, burro e uova, rispondo c’è pasta frolla e pasta frolla. Di seguito la ricetta di Sofia & Silvana, le cugine della Nonna Lele, a cui va un dieci e lode in cucina!!! Questa pasgta frolla è ideale per biscotti, “cestini” o torte da “riempire” con creme, frutta e quant’altro vi venga in mente. Continua a leggere

36 commenti

Archiviato in Basi dolci SENZA, RICETTARIO

Biscotto al cioccolato

SENZA PROTEINE DEL LATTE, SENZA UOVA, SENZA GLUTINE, SENZA LIEVITO

Rieccoci invitati ad una festa un po’ speciale per la Cresima e Comunione dei cuginetti di Alice, nostra figlia per chi ancora non lo sapesse. Ovviamente la torta in queste occasioni è quella classica delle cerimonie: pan di spagna, crema pasticcera, cioccolato, ecc. il tutto con latte, uova, burro e via discorrendo. Alimenti proibiti per Alice. Non conoscendo ancora un pasticciere capace di cimentarsi con un dolce simile senza gli ingredienti del caso e non avendo ancora noi sperimentato nulla di simile, ci siamo spremute le meningi e siamo giunti ad un’idea: e se facessimo un “angelo di cioccolato” spolverato di zucchero a velo con biscotti a forma di stella? Ci è sembrato un dolce… in tema. Dopo aver avuto l’approvazione di Alice, ho preparato la pasta frolla secondo la ricetta di Sofia & Silvana, le cugine della Nonna Lele, vere e proprie artiste in materia di dolci. Continua a leggere

1 commento

Archiviato in Colazione SENZA, Dolci SENZA, Merenda SENZA, RICETTARIO