Archivi categoria: ALLERGIE & ALLERGIE e INTOLLERANZE ALIMENTARI

Il latte di asina nella gestione del bambino con allergia alle proteine del latte vaccino

Il latte materno rappresenta l’alimentazione esclusiva o prevalente nei primi mesi di vita dei bambini, ma nei casi in cui questo non sia disponibile diviene essenziale ricercare un’adeguata alternativa. Il latte vaccino (LV) è ampiamente utilizzato come sostituito del latte materno, ma il 2-3% della popolazione infantile manifesta allergia IgE mediata alle proteine del latte vaccino (APLV) ed è inoltre noto che nello 0.34% dei bambini le proteine del LV possono causare una sindrome enterocolitica non IgE mediata (Food Protein Induced Enterocolitis Syndrome, FPIES).
(Donkey’s Milk in the Management of Children with Cow’s Milk protein allergy: nutritional and hygienic aspects. Lucrezia Sarti, Mina MartiniGiovanni Brajon, Simona Barni, Federica Salari, Iolanda Altomonte, Giuseppe Ragona, Francesca Mori, Neri Pucci, Giada Muscas, Fina Belli, Franco Corrias & Elio Novembre)

Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in ALLERGIE & ALLERGIE e INTOLLERANZE ALIMENTARI

Allergie alimentari ed allergeni in etichetta: necessità di revisione del Regolamento?

Nuove abitudini alimentari, nuovi cibi immessi sul mercato e nuovi processi di trasformazione stanno facendo emergere nuovi allergeni, la cui presenza andrebbe segnalata obbligatoriamente in etichetta. La raccomandazione viene dall’Agenzia francese per la sicurezza alimentare (Anses), che indica alcuni allergeni emergenti: grano saraceno, latte di piccoli ruminanti (capra e pecora), kiwi, pinoli, α-galattosio (presente in carne di mammifero), piselli e lenticchie. Questi allergeni presentano un rischio di anafilassi, cioè gravi reazioni allergiche, aggravate da alcol e tabacco, talvolta superiori a certi allergeni che in base al regolamento europeo n. 1169/2011 devono essere menzionati obbligatoriamente, sia sulle confezioni alimentari, sia sui menu, per i cibi serviti dalla ristorazione collettiva e commerciale. […]

Fonte: IlFattoAlimentare

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in ALLERGIE & ALLERGIE e INTOLLERANZE ALIMENTARI, Etichette Ingredienti Tracce Soglie di Tolleranza

Carnevale in allegria con l’allergia

SENZA PROTEINE del LATTE, dell’UOVO, SENZA GLUTINE E ALTRE PROTEINE DEL GRANO

CON SOIA (lecitina)

Mamma io posso le chiacchiere?

Mhm non so se ne troveremo senza latticini e uova…

Ma allora che cosa mangerò quando gli altri mangeranno le chiacchiere?

Vedremo… della serie: a Carnevale ogni dolcetto vale 😉

Piccoli e grandi di fronte ai dolci sono tutti uguali: la frustrazione per il fatto di non poter mangiare qualcosa, assistendo al banchetto altrui, non ha età. Ma…. a volte ci sono persone che possono stupirci con effetti speciali e … con pirottini colorati e dolcissimi come quelli nella foto, per cui ringrazio ancora oggi (a distanza di anni ormai) mamma Paola e i suoi allievi cuochi e pasticcieri (Galdus), nonché la tenace volontà di papà Beppe e la disponibilità nostra strepitosa ex 5^B! Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in ALLERGIE & ALLERGIE e INTOLLERANZE ALIMENTARI, Dolci SENZA, RICETTARIO

Bambino allergico a scuola: anche la Regione Lazio ha il suo protocollo

[…] il Ministero dell’Istruzione, dell’Università edella Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio e la Regione Lazio hanno sottoscritto il Protocollod’Intesa concernente “Percorso integrato per la somministrazione dei farmaci in ambito ed orario scolastico” (Reg. Cron. 21036 del 05702/2018).

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in ALLERGIE & ALLERGIE e INTOLLERANZE ALIMENTARI, Bambino Allergico a Scuola e i diritti dei bambini allergici

Allergie e adrenalina autoiniettabile… sì ma quale?

Lo sapevate che sul mercato esistono tre tipi di adrenalina? E che differiscono tra loro per formato e “attivazione”? Io sì, da tempo, ma non me ne ero interessata più di tanto, perché non ho mai avuto problemi a procurarmi il “solito” farmaco, fino a settimana scorsa. Ovviamente si attivano e funzionano in modo diverso, ma… niente panico, un esilarante, ma non per questo meno serio, video vi illuminerà 😀

Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Adrenalina autoniellabile, ALLERGIE & ALLERGIE e INTOLLERANZE ALIMENTARI, Anafilassi, Shock Anafilattico, Reazioni allergiche, Bambino Allergico a Scuola e i diritti dei bambini allergici, Uncategorized

Come si eseguono i Test di Provocazione per Alimenti nei Centri di Allergologia in Italia? La SIAIP offre una risposta…

La Commissione Diagnostica della Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica (SIAIP) ha proposto un questionario online, tramite piattaforma Survey Monkey, per conoscere le abitudini dei Centri di Allergologia italiani, in merito alla diagnosi di allergia alimentare. Il questionario era strutturato in cinquanta domande. Fra dicembre 2016 e maggio 2017, 33 Centri con ambulatorio di Allergologia Pediatrica, nel quale si realizzano test di provocazione ad alimenti (TPO), hanno partecipato al sondaggio. (RIAIP, Rivista di Immunologia e Allergologia Pediatrica RIAIP, uno 2018)

Un articolo per saperne di più e affrontare con più serenità un test che in taluni casi può essere fonte di molta ansia, soprattutto nei casi di allergia alimentare grave ad alto rischio di shock anafilattico. Sapere è fondamentale per essere più consapevoli e perché no, anche più sereni. Sembrerà paradossale, ma io preferisco conosce i rischi, tutti, per decidere senza rimpianti.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Adrenalina autoniellabile, Allergeni, ALLERGIE & ALLERGIE e INTOLLERANZE ALIMENTARI, Anafilassi, Shock Anafilattico, Reazioni allergiche, APPROFONDIMENTI, Bambino Allergico a Scuola e i diritti dei bambini allergici

allergie alimentari e ricerche nel web

Per trovare in rete ciò che ci serve realmente (ossia non ciò che che ci aspettiamo di trovare che potrebbe non coincidere con ciò di cui abbiamo realmente bisogno di trovare) occorre sapere, saper fare e saper essere. 

Sapere il giusto, per distinguere un’informazione dalla disinformazione. 

Saper essere, perché la nostra personalità guida la ricerca…

Saper fare, combinando opportunamente il sapere e il saper essere, per riuscire a navigare senza cadere nelle trappole della disinformazione.

Dalla scoperta della condizione di allergia della figlia, ho navigato tanto e mi sono imbattuta in un mare di disinformazione che va dalle false notizie alle opinioni spacciate per informazioni… Per questo oggi riporto un articolo non recente ma sempre attuale, in cui un medico risponde alla seguente domanda che vi invito a leggere senza conoscere ancora la risposta:

Domanda. Ho effettuato i test alimentari e non risulto allergica a nessun alimento. Bisogna effettuarli ogni anno o rimangono invariati? Questo lo chiedo perché due miei amici hanno avuto uno shock anafilattico dopo aver assunto cibi consumati già precedentemente. Mi chiedo se il problema fosse non sapere dell’allergia o se davvero una persona può diventare allergica ad un alimento da un giorno all’altro.

La risposta non è affatto scontata, perché dipende da chi risponde… ma se a rispondere è un professionista serio e competente, possiamo allora aspettarci una risposta abbastanza prevedibile, perché io, leggendo la frase che ho evidenziato… ho avuto subito qualche perplessità, perché uno shock anafilattico è cosa molto ma molto seria… e bisognerebbe parlarne con il dovuto rispetto, e fortunatamente  l’esperto ha messo i puntini sulle “i”… Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in ALLERGIE & ALLERGIE e INTOLLERANZE ALIMENTARI, Anafilassi, Shock Anafilattico, Reazioni allergiche, PENSIERI DI UNA MAMMA