Carote crude e frutti di cappero

Carote crude con frutti di cappero by mimangiolallergiaSENZA PROTEINE DEL LATTE, DELL’UOVO, FRUTTA A GUSCIO, SOIA, GLUTINE E ALTRE PROTEINE DEL GRANO

E per verdura? | Niente | Niente non è una verdura… | Mamma, lo so, e io non voglio verdura | Tesoro bello, o scegli tu o decido io | Allora decidi tu, ma se non mi piacerà, non la mangerò, e non dire che io non ti avevo avvertita… 

Conto fino a dieci e … quella nella foto è una versione improvvisata delle solite carote crude: secondo voi, alla fine le ha mangiate oppure no?!?!?

Venerdì scorso si parlava di come offrire frutta e verdura ai nostri figli perché la gradiscano: bene, oggi vi propongo una mia personalissima versione delle classiche carote crude sempre gradite dalla figlia, con qualche eccezione… E sì, perché ormai siamo nella fase “sono stufa di mangiare sempre le stesse cose”, ma vi assicuro che la figlia NON ha ragione di lamentarsi, perché in casa nostra se c’è una cosa che non manca in cucina è la fantasia, ma ormai siamo entrati nell’antipatica fase (un po’ precoce) dell’oppositività!

Io ho sempre detestato le carote crude, anche se condite con la maionese come faceva talvolta mia madre per farmele apprezzare. E ancora oggi non le mangio se posso scegliere. Quindi sicuramente è anche una questione di gusti. Sicuramente, se la scelta tra le verdure gradita è poco varia, si finisce per offrire sempre le stesse cose, però… è anche vero che talvolta i figli ci marciano, e allora…

Alice è rimasta talmente sorpresa dalla presentazione e dall’abbinamento di gusto che si è mangiata (prima di pranzare, ovviamente, mai presentare le verdure a metà pasto o alla fine, perché il rifiuto è garantito!!!) una quantità di carote più che apprezzabile.

Carote crude = sali minerali e vitamine integre (i primi, se la cottura non è al vapore o in padella vanno persi nell’acqua di cottura, le seconde si degradano per effetto della cottura) e visto che io non amo le integrazioni sintetiche, è una soluzione a cui quest’estate sono ricorsa spesso, e non solo…

Le carote contengono (tabelle di composizione degli alimenti ex INRAN) anche una modesta, ma non trascurabile, quantità di calcio (prezioso per gli allergici alle proteine del latte e dell’uovo, nonché alle mandorle), ma soprattutto di vitamina A.

So che qualcuno è allergico anche alle carote, ma il punto è individuare un ortaggio e “ricamarci” sopra per presentarlo in una versione insolita, con effetti speciali, ogni tanto… si può.

Sebbene Alice non fatichi a mangiarle, ogni tanto si lamenta… E visto che anche il pinzimonio quel giorno non la convinceva troppo, così ho pensato di stupirla visivamente e devo dire che ci sono riuscita. Aggiungiamoci che i frutti di cappero sono la sua passione… Non ho dovuto nemmeno aggiungere il sale alle carote, perché i frutti di cappero erano in salamoia e sono bastati per insaporire.

Chiamarla ricetta… non è appropriato, però per noi lo è;-)

A tutti buona settimana!

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Contorni SENZA, RICETTARIO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...