Piatto unico: Pasta all’acciuga

Spaghetti all'acciuga by mimangiolallergiaSENZA PROTEINE DEL LATTE, DELL’UOVO, DELLA SOIA, SENZA ADDITIVI

CON O SENZA GLUTINE e ALTRE PROTEINE DEL GRANO

Mammina… che si mangia oggi?| Nulla, saltiamo il pranzo… | Non scherzare mamma! Cosa si mangia?!?! | Pasta all’acciuga…| No! | Ma come quella che avevi mangiato in albergo l’anno scorso… | Ah, davvero? E tu sapresti farla? | Non so se sarà proprio uguale uguale… ma vedrai che ti piacerà!

Bene! L’idea avrete capito non e’ mia come avrete capito, e devo ringraziare l’Hotel Eden di Alassio se abbiamo scoperto un nuovo piatto che piace a tutta la famiglia!

In realtà non conosco la ricetta, ma sono andata a ‘papille gustative’ e ho immaginato gli ingredienti: acciughe fresche sotto sale, pasta d’acciughe, aglio, olio extravergine d’oliva… Ed ora vi darò la mia versione arricchita di nutrienti:-)

Ultimamente il pomodoro non è ben tollerato: prurito e brucuire sul labbro, arrossamento, quindi non insisto, e ho tralasciato i pomodorini che si vedono nella fotografia. Solitamente uso pasta corta, ma la ricetta ligure vorrebbe gli spaghetti. L’ho provata anche con delle linguine gluten free ed era buonissima, quindi via libera alle sperimentazioni.

A me questa ricetta piace soprattutto per la sua semplicità e rapidità, in quanto non occorre cuocere il condimento, quindi posso decidere anche all’ultimo minuto!

Io aggiungo i pinoli, perché così è più nutriente e con un bel pinzimonio di verdure fresche di stagione e un bel sorbetto di pesca, il pranzo o cena in estate sono serviti!

E ora passiamo alla ricetta!

OCCORRENTE

Frullatore, pentola antiaderente, forchettone di legno

INGREDIENTI

Un’acciuga intera sotto sale a persona, un cucchiaio di pasta d’acciughe, olio evo quanto basta per ottenere un composto fluido e nn pastoso, mezzo spicchio d’aglio ogni tre acciughe, una manciata di pinoli ogni tre acciughe.

PREPARAZIONE

Sciacuare le acciughe e versare tutti gli ingredienti in un frullatore.

Cuocere la pasta tollerata. A cottura ultimata, scolare e versare in un recipiente alto, aggiungere il condimento, mescolare e… gustatevi un primo saporito, nutriente, adatto a combattere la calura estiva (con il benestare della pediatra che ci ricorda che in estate l’organismo richiede un’aggiunta moderata di sale, laddove io preferisco quello marino integrale e una volta abituatici nn tornate più indietro!).

Attualmente sono senza il mio computer e con la tastiera del tablet nn riesco a fare tutti gli interventi al testo come di consueto, ma a voi interessa il contenuto! O sbaglio?!? Alla prossima connessione!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

2 commenti

Archiviato in MENÙ A BASE DI PESCE, Primi SENZA, RICETTARIO

2 risposte a “Piatto unico: Pasta all’acciuga

  1. Io la faccio senza pasta di acciughe e cuocendola, viene molto buona! Scaldi uno spicchio di aglio nell’olio, quando è ben caldo aggiungi le acciughe (proporzione come quella da te indicata, perché nel caldo si esaltano dunque va bene anche se non c’è la pasta), spegni, lasci ‘sciogliere’ et vois-la!

    • Ah! Velocissima! Semplicissima! Ancora più della mia versione! Grazie ‘pvona!!! La proverò:-)
      p.s. ti pensavo l’altro giorno mentre leggevo un libro che mi ha entusiasmato, commosso, e mi sarebbe piaciuto sapere cosa ne pensavi tu, quando riesco passo da te e ti lascio il titolo così mi dici la tua… un caro saluto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...