Kit Salvavita in caso di anafilassi: mai senza cucchiaino!

Cucchiaino by mimangiolallergiaOk, qui ci vuole l’antistaminico… Serve un cucchiaino… E ora dove ne troviamo uno?!?!?!?!?

Bene… questo è capitato a me, fuori casa e da quel giorno i farmaci viaggiano accompagnati da IL CUCCHIAINO quello che vedete nella foto:)

Oggi sarò breve breve, perché sto redigendo la seconda puntata che avevo promesso qui (e che potrete leggere venerdì p.v.), ma poiché sto rivedendo il contenuto della valigetta consegnata a scuola, ho pensato di darvi oggi questa pillola di “banalità” quotidiana, in quanto, personalmente, ritengo che l’esperienza rappresenti un validissimo alleato della teoria, soprattutto quando “gli attori” non sono i diretti interessati, “allenati” ad affrontare il problema, bensì coloro che si sono resi disponibili a somministrare i farmaci a scuola e per i quali potrebbe essere la prima volta…: parlo degli insegnanti.

Io parto dal presupposto che in questo caso noi genitori possiamo dare un supporto concreto a coloro che abbiamo incaricato di intervenire in caso di emergenza/urgenza, quindi, avendo io sperimentato in prima persona cosa significa ritrovarsi senza uno strumento “banale” ma indispensabile, ho provveduto affinché all’agitazione del momento per la reazione in corso, non si aggiungesse altra agitazione… Perché provate a voi a far cadere le gocce direttamente in bocca! Non scendono, ne scendono di colpo alcune e poi si bloccano e intanto vostro/a figlio/a è lì a bocca aperta… forse, se non l’ha già richiusa, e non sapete più quante ne avete date…

Mettiamoci nei panni di un terzo, non abituato, che deve fare le nostre veci, che si è assunto la responsabilità, che ha paura di sbagliare, perché per noi si tratta “solo di antistaminico”, in quel momento (augurandoci che basti), ma per chiunque diverso dal genitore è un farmaco! Con effetti collaterali! E se anche noi genitori abbiamo firmato che “solleviamo gli incaricati bla bla bla”, gli insegnanti in quel momento non sono sereni, come non lo sarebbe la baby sitter, la nonna, la zia eccetera.

Quindi io quel cucchiaino… è utile in quei momenti.

Detto ciò torno sulla bozza del post che vi ho promesso, perché le parole hanno un peso, e quando sono nero su bianco… ne hanno ancora di più (per questo io sono lenta, lenta, lenta, lenta, ma inarrestabile) 😉

A tutti una buona giornata (nonostante il grigiore).

Annunci

2 commenti

Archiviato in ALLERGIE & ALLERGIE e INTOLLERANZE ALIMENTARI, Anafilassi, Shock Anafilattico, Reazioni allergiche, Bambino Allergico a Scuola e i diritti dei bambini allergici

2 risposte a “Kit Salvavita in caso di anafilassi: mai senza cucchiaino!

  1. monica

    Già!!! Verissimo!!! Le gocce non scendono…o scendono tutte insieme!!! A me capitò di andare in campeggio (ero piccola e se penso all’ansia di mia mamma a casa: all’epoca si cresceva senza i cellulari!!!); quell’anno l’allergologa aveva sostituito le classiche gocce per via orale a delle compresse da prendere con le stesse modalità, solo che erano più comode data la grande quantità di gocce che avrei dovuto cominciare a prendere…bene, partiamo per l’escursione e sul più bello ecco che ho urgenza di prendere il mio antistaminico…io avevo il cucchiaino, ma questa volta non serviva: ci voleva la bottiglietta dell’acqua, che inizialmente avevo, ma dopo un paio d’ore in mezzo i boschi me l’ero già bevuta tutta!!! Da quella volta sono molto più attenta…l’esperienza insegna, sempre! Bella o brutta che sia l’esperienza è sempre una grande amica per la crescita personale!!!
    Ricordare le cose anche a chi le sa già, molte volte è meglio che non farlo per niente!!!

    • Cara omonima,
      “Ricordare le cose anche a chi le sa già, molte volte è meglio che non farlo per niente!!!”
      Oggi abbiamo il secondo incontro (il primo l’anno scorso) a scuola e molti verranno pensando… io so già… ho già visto… ma tra il vedere e il trovarsi nella situazione… c’è un oceano che li divide e le reazioni allergiche sono imprevedibili…

      Grazie di questa tua testimonianza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...