PRIMI SENZA: Pasta con avanzi di pesce, olive e capperi

Pasta con branzino e capperi e olive e basilico e acciughe by mimangiolallergiaSENZA PROTEINE DEL LATTE, UOVO, GLUTINE, GRANO, SOIA, FRUTTA A GUSCIO

CON PESCE

Quando cuciniamo il pesce al sale, e capita che se ne avanzi un po’, noi consumiamo gli avanzi in due modi: o mettendo il pesce sott’olio, oppure facendone un sugo per condire pasta o riso tollerati. La ricetta di oggi è la seconda opzione:) e fa anche da piatto unico, a cui basta aggiungere un contorno e frutta fresca e avrete la cena o il pranzo serviti!

E con mia grande sorpresa è piaciuta anche alla piccola allergica.

La ricetta è talmente semplice che non sapevo se postare o meno, ma ho pensato che a volte a me servirebbe anche solo un’idea di ricetta a cui ispirarmi per non cucinare sempre le stesse cose, quindi quella di oggi prevede che voi abbiate del pesce avanzato (bollito o cotto al forno), tollerato… e qui ad ognuno il suo, perché il mondo delle allergie è veramente ampio, tanto che c’è stato un periodo in cui ad Alice dava fastidio il merluzzo fresco, ma non quello surgelato, non il baccalà… Non chiedetemi perché! Però le veniva un prurito intorno alla bocca da dover applicare compresse di ghiaccio, sebbene dai test non risultasse alcuna sensibilizzazione. Ora, tutto sparito…

Bene, detto ciò, passiamo al “to do”:

ATTREZZI

coltello e tagliere, pentola alta per cuocere la pasta, una pentola antiaderente bassa larga (la nostra ha un diametro di 28-32 cm) per spadellarvi la pasta, una forchettone di legno

INGREDIENTI

PER IL SUGO: 300 g di pesce circa, una manciata di foglie di basilico, due manciate di olive verdi e/o nere a vostra discrezione, una manciata di capperi sotto sale, olio extra vergine di oliva q.b. Non serve aggiungere sale

PER LA PASTA: pasta corta tollerata*.

*Quando mi capita di usare quella senza glutine, preferisco una pasta senza additivi fatta di mais e riso, ma so che ci sono bambini allergici anche al riso, quindi in questo caso potete anche abbinare questo sugo a dadini di patate precedentemente lessate e fatte raffreddare oppure gnocchetti di polenta gialla…

PROCEDIMENTO

  1. Mentre cuocete la pasta, sminuzzare il pesce, le olive e i capperi al coltello.
  2. In una pentola antiaderente versate l’olio, il pesce, olive e capperi, il basilico e accendete il fuoco.
  3. Rosolate il tutto per cinque minuti. Spegnere il fuoco.
  4. Quando la pasta è cotta, scolatela e versatela nella pentola in cui c’è il sugo.
  5. Riaccendete il fuoco e rigirate per qualche minuto per far insaporire il tutto.

Se il pesce è di vostro gradimento, vi piacerà anche così 😉

Annunci

5 commenti

Archiviato in MENÙ A BASE DI PESCE, Primi SENZA, RICETTARIO

5 risposte a “PRIMI SENZA: Pasta con avanzi di pesce, olive e capperi

  1. Veloce e saporita…utile per far mangiare il pesce alle signorine che oltre che intolleranti sono un pò schizzinose, come la mia!!!
    a presto, Ellen

  2. Ciao Monica, passa al volo sul mio blog di creatività http://leggiscriviecrea.blogspot.it/, ti ho nominato per un premio, spero ti faccia piacere. Un abbraccio. Laura

    • Ma grazie Laura! Mi sto ripigliando a fatica dall’influenza, ma sono riuscita a risponderti nel tuo… blog creativo! ma quante facce hai?!?! Tutte bellissime;)

  3. Complimenti per il tuo blog è davvero molto interessante.
    Paola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...