CONTORNI: Caponata o Ratatouille?

SENZA PROTEINE DEL LATTE, UOVO, SOIA, GLUTINE, ADDITIVI, SEDANO, POMODORO, SENZA DADO

CON PEPERONE (*con solfiti se seguite la ricetta del marito… alla lettera… perché usa il marsala…)

Né l’una né l’altra, ma è il nostro contorno preferito e da un mese… anche quello di nostra figlia (sette anni ci sono voluti per farglielo apprezzare!), nonostante le melanzane… Non solo l’ha cucinato Lui!!! 

Venerdì sera avevamo invitato a cena amici con figlia coetanea di Alice e il nostro “papà” aveva  preparato un primo ricco (di cui vi racconto un’altra volta), per cui non avevamo previsto un secondo, così abbiamo optato per un contorno “saporito”, a prova di bambina allergica a latte e uovo eccetera ma non a peperone, eccetera…

E voilà! Rispetto a caponata e ratatouille, la nostra versione è decisamente modificata… ma decisamente più semplice e veloce, sempre che voi abbiate la pazienza di tagliare la verdura a pezzettini come il mio maritino… (io, la pazienza, la tengo in riserbo per altre situazioni…)

Fortunatamente, tra le tante allergie, la nostra piccola allergicona tollera benissimo i peperoni, con i pomodori non dobbiamo esagerare, ma nulla di grave, le melanzane… erano un’incognita.

Sebbene “le verdure che più frequentemente sono responsabili dell’insorgenza di reazioni allergiche sono pomodoro, peperone, sedano, carota, patata (Fonte: FoodAllergy Italia) l’introduzione della melanzana nell’alimentazione di Alcie è avvenuta molto tardi per svariate ragioni, ma non mediche… L’anno scorso ne aveva assaggiato un pezzettino e la risposta era stata educata ma immediata “grazie, ma non è di mio gusto“.

Ma noi siamo genitori tenaci, e di tanto in tanto le offriamo questo e quello da assaggiare, nuovamente, perché i gusti cambiano e… venerdì se l’è mangiata di gusto! E non solo lei…

In casa nostra non si frigge nulla, pertanto le verdure di questo contorno sono rosolate e pertanto soddisfa un po’ tutte le esigenze, anche di chi allergico non è.

E ora passiamo alla ricetta… ovviamente il mio caro e adorato marito va a occhio… quindi tornerò a correggere questa ricetta non appena la ripeteremo per darvi indicazioni più precise su pesi e tempi di cottura…

ATTREZZI

1) fondamentale un tegame ANTIADERENTE, ampio (28-32 cm di diametro) e un pochino alto, ma in caso di allergia al nichel, vanno benissimo anche le pirofile di vetro che possono andare sui fornelli, in vendita nei negozi di casalinghi ben attrezzati; 2) un forchettone di legno

INGREDIENTI (noi abbondiamo e consumiamo anche due gg dopo, riscaldata è più buona!)

2 melanzane medie, 3-4 peperoni (rossi e gialli), 3-4 zucchine medie, 1 cipolla dorata grande, capperi sotto sale e olive verdi o taggiasche a vostra discrezione, olio d’oliva extra vergine, sale marino integrale fino q.b., eventualmente basilico tritato all’ultimo momento, o anche no:) dipende dai gusti… eventualmente tenete pronto un bicchiere di  brodo vegetale… non si sa mai, prima che attacchi…

*Breve nota del “Cuoco”: spruzzare il marsala sulla cipolla e niente coperchio… il marsala sarebbe il suo segretino… ora non lo è più 😀 😀 :D, ma se volete omettere i solfiti, usate il brodo vegetale come farei io;)

PREPARAZIONE

  1. Lavare sotto acqua corrente i capperi e privarli del sale.
  2. Tagliare a cubetti tutte le verdure.
  3. Versare l’olio nel tegame e la cipolla che farete dorare leggermente con un pizzico di sale.
  4. Aggiungere le verdure restanti, i capperi e le olive tritati e… qui comincia la rosolatura delle verdure, a fuoco lento e coperto per qualche minuto, finché le verdure rilasciano un poco del loro liquido. NON allontanatevi dai fornelli, fino a cottura ultimata!
  5. Scoprite dopo una breve cottura e continuare a rigirare di tanto in tanto, fino a cottura ultimata.

*Il nostro papà riesce a cuocere senza aggiungere liquidi… io no (quindi tengo sempre a portata di mano un bicchiere di brodo vegetale…

Che altro dire? Provatela…

Annunci

3 commenti

Archiviato in Contorni SENZA, RICETTARIO

3 risposte a “CONTORNI: Caponata o Ratatouille?

  1. Pingback: Gnocchi con gli avanzi… della ratatouille! | mimangiolallergia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...