LIBRI: legumi al posto di carne e formaggio…

Cara Paola,

potevo non ammalarmi anch’io dopo Alice? Certo che no! Ma non volevo mancare al tuo appuntamento, del Venerdì del Libro. Quindi dopo aver postato torno a letto!

Oggi voglio presentarvi un bel ricettario.

Il mondo vegetale mette a disposizione una varietà di legumi molto vasta, che non solo a volte trascuriamo, ma che addirittura non conosciamo (penso alle cicerchie a me sconosciute fino a pochi anni fa, quando ho cominciato a vederli al supermercato). I legumi sono un ottimo sostituto di carne e formaggio, in fatto di nutrienti, se cucinati opportunamente.

Se Alice non fosse allergica pure a lenticchie e fave, avremmo uno spettro di possibilità culinarie un tantino più vasto, ma comunque non ci facciamo mancare nulla e usiamo molta fantasia in cucina. Qualche volta però la creatività non basta, e quindi ho trovato molto interessante e ben fatto questo ricettario: Cucinare i legumi, di Rosanna Passione, edito da Terra Nuova Edizioni.

“[…] Nel volume è spiegato come abbinare i legumi con gli ingredienti che ne elevano il valore nutrizionale, e come se ne può migliorare la digeribilità e il sapore utilizzando erbe aromatiche e spezie.
Corredato da splendide immagini, il libro svela infine tutti i segreti per una corretta preparazione dei vari tipi di legume (con le fasi di ammollo, la cottura e la conservazione), per assaporarli poi in mille modi diversi sotto forma di stuzzicanti antipasti, calde zuppe e minestroni, creme profumate, polpette e sformati croccanti, contorni unici e molto altro ancora. […]”

Anche in questo libro (come in un altro della stessa casa editrice, di cui ho già parlato qui) ogni ricetta è corredata di simboli che indicano se la ricetta è vegan oppure senza glutine (tanto per cambiare), e anche in questo caso va da sé che sta a voi prestare la dovuta attenzione, perché le ricette senza glutine usano comunque farine (di ceci per esempio) che potrebbero essere contaminate, pertanto dalla ricetta alla preparazione scegliete oculatamente gli ingredienti. A questo proposito, una cara amica non compra mai la farina, ma la ottiene direttamente tritando i ceci nel mixer!

A tutti auguro un buon fine settimana… con un buon libro:)

Qui le recensioni di questo Venerdì del libro:

qui le mie recensioni passate.

39 commenti

Archiviato in LIBRI & Riviste

39 risposte a “LIBRI: legumi al posto di carne e formaggio…

  1. Bello il ricettario dei legumi, che sono, anche senza allergie, una mia passione! Grazie.

    • In effetti è solo questione di abitudini; una volta erano consumati più spesso; l’importante è saperli cucinare… e questo libro potrebbe dare qualche buon suggerimento

  2. Molto molto interessante il libro che hai proposto, mi fai venire in mente che è da un bel po’ che non acquisto un libro di cucina! E’ molto interessante anche la sostituzione che la tua amica fa delle farine, effettivamente anche quella di ceci, che uso spesso per farinata e crocchette si può prestare, col vantaggio di essere molto saporita e nutriente.
    A casa nostra legumi pressochè ogni giorno. Questo libro di aam terranuova non lo conoscevo, credo sia nuovo, ma in genere i libri di questa casa editrice (sono abbonata alla rivista) sono sempre molto curati.
    Ciao Monica, tanti auguri a te, Alice ed alla tua mamma.
    Michela

    • Michela! Che bello sapere che qualcuno cucina legumi tutti i giorni e i famigliari non si lamentano!Anch’io leggo spesso la rivista, è molto interessante… ma ho notato una strana ridondanza con la rivista di altroconsumo, non capisco chi ispiri l’altro ma conducono talvolta inchieste parallele, uno ovviamente incentrato sul bio, l’altro su di tutto un po’, ma… Grazie:) Alice oggi è il secondo g senza febbre… dopo una settimana, noi adulti ci siamo appena entrati:(

  3. Mi spiace!
    Anche qui c’è qualcosa nell’aria, non dico più niente… solo di prenderti qualche integratore per tirarti su! 🙂
    Adoro i legumi e da “praticamente vegan” i legumi in particolare sono centrali nella nosta alimentazione. Lo cerco in biblio.
    ps: le cicerchie le ho scoperte anni fa nelle marche, insieme alla roveja con sui si fa un meraviglioso ragù, però è della famiglia delle lenticchie credo per voi non sia ok.
    baci!

    • Cì… come vedi l’Alpe non ci ha più visti:( Speriamo di essere in forma per Carnevale!
      In effetti, le cicerchie le ho comprate ma sono ancora lì, perché ho letto che appartengono alla famiglia delle fave, la roveja non la conosco, ma se dici che appartiene alla famiglia delle lenticchie, temo che aspetteremo tempi migliori, non ho voglia ora di fare esperimenti, già dobbiamo farne uno più importante… ma ne parlerò un’altra volta, appena riesco vengo a sbirciare tra le tue ricette:)

  4. Grazie davvero tanto per il tuo suggerimento di questa settimana. Lo cercherò di sicuro perchè sono da poco diventata vegetariana (o almeno ci sto provando) e sto cercando di variare il più possibile e di trovare nuovi modi per cucinare i legumi.
    A presto!

    • Tamara, anch’io vorrei passare al vegetariano, ma marito e figlia mi crocifiggerebbero:) questo libro propone veramente molte ricette, ne vale la pena

  5. non posso che apprezzare, adoro i legumi e mia figlia (anche lei di nome Alice) ancor di più!

    • anch’io li adoro, mia figlia abbastanza, il padre abbastanza, ma mi ero resa conto che dovevo trovare delle ricette alternative…e questo libro non è per niente male:)

  6. Pure noi siamo caduti come dei birilli prima l’uno e poi l’altro. Auguri.

    Ho il libro insieme ad altri della serie, certe ricette sono diventate dei nostri piatti abituali, altre hanno avuto un insuccesso totale un po’ per incapacità mia un po’ perché non presentavano bene.

    • In effetti Kemate, devo dirti che a volte i ricettari… sono un po’ strani, tu segui tutto passo dopo passo e plof! risultato: una schifezza, non so perché, che forse non ci dicano tutto:?

      • Questo è un vecchio problema, motivo per cui non ho scritto “bello, lo ordino subito!” (io compro principalmente on line), ma “lo cerco in biblio”. So che se tu lo avvalli è un libro valido ma di libri di cucina che hanno superato il mio vaglio ce ne sono pochissimi, specie quelli veg*ni. In media ci sono due o tre ricette buone per libro e io poi più che altro ho bisogno di un’ispirazione perchè poi durante l’esecuzione modifico… 😉 quindi non ne compro più :/
        La ripetibilità delle ricette è una cosa così importante che davvero definisce la qualità del testo che la propone.
        Monica devo rivedere le vecchie ricette e cambiare un po’ le tag. sicuramente ho indicato “legumi” ma ora mi fai venire dei dubbi 😉 Comunque si tratta di semplici ragù di legumi o stufati. Ho in bozze una ricetta messicana che potrebbe piacerti (cambiando la farina per le tortillas 😉 ) ti avviso….
        Buoni esperimenti poi ci dirai… baci

      • Non credo Cì che lo troverai in biblioteca, perché è nuovo ed è una casa editrice “bio”, però se lo trovi fai i complimenti alla Biblioteca!
        In effetti anch’io parto da una ricetta e arrivo con un’altra, un po’ perché sono pigra e consulto la ricetta all’ultimo momento, quindi devo adattarla agli ingredienti che ho già in casa, due perché non sempre gli ingredienti sono ok per Alice, tre perché a volte alcuni ingredienti non ho nemmeno voglia di comprarli, perché magari servono solo per quella ricetta… Ma questo è particolare, è ben fatto, ricette semplice e fantasiose e spazia nel mondo dei legumi vari… con insalate, minestre, mousse eccetera, se mai ci dovessimo incontrare me lo porto dietro e gli dai un’occhiata:)
        per le ricette tue, aspetto il via:)

  7. Interessante, a casa nostra i legumi sono molto graditi ma io sono un po’ limitata (lenticchie, ceci e fagioli)…Potrebbe essermi utile… Ciao e buona guarigione!

  8. Ciao Monica,
    ottimo consiglio! Ultimamente qui a casa stiamo cercando di ridurre il consume di carne e aumentare quello di legumi, quindi per me è il libro perfetto.
    Nadia

  9. Noi non siamo vegetariani, né allergici, ma apprezziamo molto i legumi. Grazie del consiglio!

  10. Io faccio fatica a far mangiare legumi ai miei bimbi. Un ricettario così mi farebbe molto comodo. Spero che ti rimetta presto.
    Ps. qui da me c’è una bufera di neve in corso… ci sommergerà????

    • Ste, ci sono molte ricette che camuffano i legumi, per via delle spezie e di tutto il resto, ce ne sono molte anche molto semplici, provane una a tua misura e poi il gioco è fatto:)
      stiamo migliorando…
      p.s. vedo che la neve sta facendo disastri in molte località d’Italia, e non cade in montagna da noi! ma si può?

  11. Ottimo spunto, PapàSte adora i legumi ed ora anche Giorgia, ma io non sono molto pratica….però mi sto applicando anche perché mi rendo conto che fanno molto bene….Grazie!!!

    • Sai Laura, sono più semplici di quanto si pensi, ma spesso manca l’idea per cucinarli e in questo libro ho già messo un po’ di postit ad alcune semplici e fantasiose e anche gustose!

  12. Pingback: Homemademamma » Venerdi’ del libro: “Apri gli occhi sul mondo: Bosco”

  13. Ti faccio gli auguri di buona e pronta guarigione e mi incuriosisce il tuo libro! I legumi mi sono sempre piaciuti molto, ma non conosco molti modi di cucinarli (anzi se ne avete suggeritemeli pure lasciando commenti o link sul mio o sul vostro blog) e in quanto vegetariana anche io li mangio spesso…probabilmente presto darò un’occhiatina a questo libro, grazie! ciao a presto! 🙂

  14. Why

    Ciao! Grazie di essere passata da me, sono felice che il mio suggerimento ti sia piaciuto! Il tuo è veramente utilissimo..non so mai come cucinarli i legumi..! Grazie!

  15. La nostra piccola ha una reazione dermica quando mangia formaggi e li stiamo sostituendo aumentando i legumi, quindi questo libro ci è molto utile, anche perchè conosco solo poche ricette! Mi consiglieresti anche qualche lettura sulla possibilità di sostituire questi cibi senza rinunciare al calcio, se ne hai sotto mano? Grazie!!

    • dunque… l’argomento che introduci è spinoso. Se consulti un dietista | nutrizionista tradizionale non avrà molti suggerimenti da darti… Io posso solo riassumerti come mi sono orientata io, d’accordo con la nostra pediatra, nel senso che io ho trovato i sostituti che hanno poi avuto l’approvazione a posteriore anche delle dietiste consultate, che erano un po’ stupite del fatto che avessi pensato a quegli alimenti… in ogni caso secondo loro non bastano le sostituzioni e bisognerebbe integrare … secondo altri no… se mi dai un po’ di tempo cerco di approntare un post ad hoc, che frulla nella mia mente da due anni… ossia dalla nascita di questo blog e che alcune mamme proprio in questi gg mi hanno sollecitato … Se vuoi ti scrivo intanto privatamente…

  16. Bellissimo! Io adoro i legumi, ma PF ne mangia davvero pochini: fagioli, ceci e lenticchie… STOP!
    Magari variando ricette, li apprezzerebbe di piu’!

    Spero che ti sia rimessa in forma! Mannaggia a questa influenza e ai virus.

    Un bacione e un abbraccione forte
    Paola

  17. Io adoro i legumi, ma conosco e cucino solo quelli classici: fagioli, lenticchie, ceci, piselli, soprattutto con pasta e riso. Anzi domani faccio una buona pasta e fagioli con tanto aglio e rosmarino.
    Un po’ di varietà potrebbe servire

  18. devo approfondire assolutamente il tema, perchè anch’io gira e rigira faccio sempre quelli (anzi i fagioli gran poco visto che poi li mangerei solo io …).

    grazie per lo spunto!
    buona guarigione!

    🙂

  19. Io adoro i legumi, ma vorrei variare un po’ per cercare di ingolosire D. Me lo segno!
    Ps siete guarite??

    • ciao robin! Guarite… diciamo che siamo tornate alla vita quotidiana io da oggi, alice da lunedì, mia madre non ancora. Questa influenza è tosta, ma dovremmo esserci vaccinati naturalmente per 10 anni:) grazie del tuo interessamento e a presto:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...