Festival del libro per ragazzi

La porta della felicità. Festival del Libro per Ragazzi 2011

Questo post avrei dovuto scriverlo venerdì scorso, perché ha per oggetti libri, ma non importa quando ne parlo, l’importante è parlarne e darvi qualche suggerimento “per l’uso”!

Si tratta della seconda edizione di una manifestazione culturale dedicata all’editoria per ragazzi, promossa dai Musei Mazzucchelli di Brescia (in collaborazione con Accademia di Belle Arti Santa Giulia – Brescia vanta il contributo della Provincia di Brescia, Assessorato alla Pubblica Istruzione e con il patrocinio di: Ministero dell’ Istruzione dell’Università e della Ricerca, Regione Lombardia -Ufficio scolastico Regionale della Lombardia e del Comune di Mazzano) che si tiene dal 10 al 16 ottobre p.v. negli spazi settecenteschi dei Musei Mazzucchelli.

La porta della felicità “è un evento letterario, artistico ed educativo che intende offrire un programma vario e articolato. Una proposta che vuole essere motivo di crescita culturale e allo stesso tempo occasione di divertimento per grandi e piccoli.”

Fino al 16 ottobre p.v. scuole e famiglie potranno immergersi nel mondo delle fiabe, delle illustrazioni e dei racconti attraverso un fitto calendario di appuntamenti. Incontri d’autore, spettacoli, laboratori narrativi e laboratori creativi (partecipazione gratuita) condurranno il giovane pubblico, e non solo, alla scoperta dell’affascinante mondo dei libro illustrato.

Sarà possibile anche visitare gli stand espositivi e promozionali di alcune istituzioni museali e formative, nonché di librerie specializzate nel settore che presenteranno e venderanno al pubblico i loro prodotti e le ultime novità. L’Isola dei Racconti è il frutto della nostra visita alla prima edizione (2010), grazie alla segnalazione di Valeria & Sara! Non solo, anche la bambola nella foto qui a fianco è il risultato della partecipazione di Alice ad uno dei dei tanti laboratori allestiti all’interno di questo evento.

Una bambola fai da te

A  proposito di laboratori, desidero però dare un piccolo suggerimento ai genitori di bambini atopici, ossia di chiedere qualche info sull’allestimento del laboratorio che avete scelto, onde evitare spiacevoli sorprese. Mi spiegherò meglio.

Bambini allergici alle colle, ai coloranti, oppure allergici agli acari o sensibili alla polvere, ecc. potranno scegliere tra tante proposte, ma magari dovranno escluderne altre. L’anno scorso io ho deciso di sorvolare sulla polvere e sulla colla liquida, perché la gioia di maneggiare i tessuti per creare una bambola ha superato qualsiasi mia resistenza. Ho vigilato ed è andato tutto bene. Ci sono però genitori che evitano a priori certe attività per il timore di imbattersi in spiacevoli sorprese. A loro mi permetto di dire… una telefonata potrà regalarvi una bella opportunità di fare qualcosa insieme ai vostri figli, divertendovi. Parola di Alice!

Per saperne di più: presentazione & calendario

Noi, purtroppo, non ci saremo questa volta, ma se qualcuno dovesse andarci,  lasciate i vostri commenti.

Annunci

2 commenti

Archiviato in LIBRI & Riviste, Varie & Eventuali

2 risposte a “Festival del libro per ragazzi

  1. Che belle iniziative. Peccato esser piuttosto lontani.
    Baci

    • è vero, non sai quanto alice si sia divertita, emozionata, entusiasmata a creare in libertà, ma soprattutto davanti ad una montagna di tessuti che a casa si sogna!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...