LIBRI: Come nasce IL CIOCCOLATO!

come nasce IL CIOCCOLATO, Mario Tozzi, Franco Panini Ragazzi

“Un viaggio per piccoli curiosi alla scoperta del cioccolato. Il testo semplice, in maiuscolo, è supportato da divertenti illustrazioni; un simpatico gufetto introduce approfondimenti e curiosità. Un glossario illustrato e un’attività di verifica da fare con gli adesivi concludono la trattazione dell’argomento.” come nasce il cioccolato, testi di Mario Tozzi e illustrazioni di Agostino Traini, edito da Franco Panini RAGAZZI. (Età di lettura, direi +3, ossia quando alice lo ha letto per la prima volta, ma si può anche cominciare prima, mostrando solo le figure e descrivendo semplicemente).

Questo è solo uno dei tantissimi libercoli (solo 2,30 euro l’uno! Della serie “poca spesa e tanta resa”!) che illustrano come nasce il pane, il miele, il latte, oppure il libro, il mare, o ancora l’elettricità, il corpo umano, e ancora il vulcano e la televisione!

Tutto è cominciato con il libro sul cioccolato, prestatoci da un’amichetta qualche anno fa. Mi era piaciuta l’idea, perché il cioccolato è uno di quegli alimenti che non è sempre indicato in caso di allergia, per via del suo alto contenuto di istamina e di nichel. Fortunatamente Alice lo tollera bene, senza esagerare. Quando il cioccolato è di buona qualità è una fonte preziosa e gustosa di magnesio, quindi di tanto in tanto non ce lo facciamo mancare. Va bene la salute, va bene essere allergici e privarsi di tante cose, però qualche peccato di gola vorrete concedercelo!

Ieri, invece di pensare al cibo e fare la spesa, io e Alice siamo state in libreria a fare acquisti “editoriali” per le vacanze, visto che le giornate di pioggia sembrano caratterizzare questo inizio dell’estate. E lì ha visto quello sul terremoto e sui fulmini e tuoni e da lì è scattata la voglia di sapere! Quindi abbiamo ordinato anche quello sui dinosauri, quello sul vulcano, e quello sull’uomo primitivo e quello sull’arcobaleno e quello sull’elettricità e quello sul corpo umano! Nell’attesa, abbiamo acquistato qualche altro libro di cui vi parlerò un’altra volta, da leggere nelle prossime settimane in villeggiatura, via da questa città (Milano) che amo e odio allo stesso tempo.

Oggi siamo di corsa, perché abbiamo un altro appuntamento con le vaccinazioni (le stiamo facendo separatamente), quindi ci porteremo qualche libercolo da leggere:)

E anche oggi partecipiamo al Venerdì del Libro ideato da HomeMadeMamma, insieme alle altre mamme blogger con i loro suggerimenti (MI SCUSO CON GLI ALTRI PARTECIPANTI, MA NON RIESCO A INSERIRE I NOMINATIVI DEGLI ALTRI PARTECIPANTI ALL’INIZIATIVA, in quanto non mi connetto dal computer di casa):

Buon fine settimana a tutti.

Annunci

10 commenti

Archiviato in LIBRI & Riviste, PENSIERI DI UNA MAMMA

10 risposte a “LIBRI: Come nasce IL CIOCCOLATO!

  1. mi sa che è fatto per noi..lo cercherò!

  2. Pingback: Homemademamma » Venerdi’ del libro: “La ragazza che sognava Che Guevara”

  3. …io so anche dove va a finire il cioccolato… spesso e volentieri nella mia pancia!!! Eh eh! sono una golosona… a parte questo, chi l’ha detto che per avere qualche cosa di interessante ed educativo si debbono spendere grosse cifre? ci hai fornito una prova tangibile dell’esatto contrario…

  4. Ciao Moni.
    Sei sempre sul pezzo!

  5. Guarda un po’ le coincidenze, anche noi nella nostra proposta del venerdì del libro abbiamo inserito i libri di questa collana, noi li adoriamo!

    • @kemate: io li comprerei tutti! ma devo contenermi:(
      @MdiMS: ma ciao! grazie di essere passata:)
      @Stefania: il problema è che con questa scusa “econonomica” non mi dò limiti all’acquisto… mannaggia…
      @mamma di fretta: e non solo quello, te lo garantisco:)

  6. Ma dai, che carino! E sicuramente tutta la collana dei “Come nasce…” sarà bella.
    Dato il costo, poi…..se ne può fare incetta ; -)
    Tra parentesi: la mia bimba pochi mesi fa (al primo anno di scuola materna) è stata portata a visitare una piccola fabbbrica artigianale di cioccolattini e uova di pasqua 🙂

    • per Alice sarebbe impensabile… a meno che non sia fondente! senza proteine del latte:( anche perché in alcuni casi, particolarmente gravi, è vietato anche solo l’ingresso in uno stambilimento in cui si usano latte e derivati…

  7. ciao!
    Quasi una coincidenza, io invece ero incuriosita da Il Cioccolato, diario di un viaggio, collana “per mangiarti meglio” Slow Food nel mio venerdì ho parlato di un libro della stessa collana sul pane e mi pareva promettente.. forse può interessarti ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...