LIBRI: La passeggiata di un distratto

La Passeggiata di Un Distratto, Gianni Rodari

“Lo si chiede spesso, ai bambini distratti: – Ma dove hai la testa? – E le loro mani scattano a controllare che la testa sia al suo posto, sopra il collo. Gianni Rodari immagina cosa accade a un bambino molto distratto che dimentica in giro braccia, naso, piedi…”. La passeggiata di un distratto, di Gianni Rodari, edito da Emme Edizioni partecipa Venerdì del Libro di oggi ideato da HomeMadeMamma!

Il racconto è stato tratto da Favole al Telefono, sempre di Gianni Rodari, un libricino che noi teniamo sul comodino o in borsetta (l’edizione di Einaudi Ragazzi si presta proprio per questo) per una lettura veloce, rilassante e divertente.

Lo avevo acquistato per regalarlo, attratta dalle bellissime illustrazioni e poi ne ho comprato un altro per nostra figlia, alla quale l’ho regalato settimana scorsa, perché nuovamente costretta a causa del mal di orecchio.

E’ commovente vedere come alla fine la mamma abbraccia il suo bimbo, perdonandogli le sue distrazioni e amandolo senza riserve. Vi sembra scontato? A me no, soprattutto quando mi capita di parlare con mamme che… organizzano ogni attimo della giornata dei propri figli covando delle aspettative, di vario genere, ma non sempre è un gesto gratuito. Oppure a quelle mamme che si dannano l’anima per un “difettuccio” fisico del figlio o della figlia fino a persuadersi che un intervento estetico possa restituire la felicità (non accade così di rado, vi assicuro).

Quel bambino raffigurato alla fine del libro senza arti mi ha fatto pensare ad una bimba che abita nel vicinato, affetta da una malformazione del viso molto evidente e deturpante (non so se collegata anche ad altre complicazioni neurologiche) e quando l’ho incontrata per la prima volta per strada mi è venuto spontaneo sorriderle, come faccio spesso con bambini che incontro per strada e lei ha ricambiato spontaneamente il sorriso; la madre ha guardato mia figlia e le ha sorriso, ricambiata da Alice. E’ stato un momento di complicità fortissimo ed emozionante, almeno per me e ho pensato a quella madre che ogni sera rimbocca le coperte alla sua piccola e le racconta storie e la rassicura che andrà tutto bene…

A tutti un buon fine settimana e buona lettura anche con gli altri suggerimenti che darò appena disponibili sul sito di HomeMadeMamma:

Annunci

5 commenti

Archiviato in LIBRI & Riviste, PENSIERI DI UNA MAMMA

5 risposte a “LIBRI: La passeggiata di un distratto

  1. Eh si… Quante volte lo diciamo, a questi piccoletti, “…ma dove hai la testa? ma mi ascolti?”…. Io, però, non posso rimproverarli più di tanto perchè sono un tantino distratta anche io… eh eh!

  2. Bellissimo questo libro, come tutti quelli di Rodari d’altronde, ogni tanto lo cito anch’io con mio figlio di 8 anni.

  3. Ho letto il tuo post su HomeMadeMamma e mi hai fatto venire voglia di ri-prenderlo in biblioteca, anzi quasi quasi faccio un regalo a me a ai bambini.

    Leggerlo mi piace proprio!

  4. Pingback: Homemademamma » Venerdi’ del libro… creativo

  5. Anche io voglio rileggerlo!
    Mi ha commossa il tuo racconto personale.
    Anche io sono arrivata alla conclusione che un sorriso complice può fare la differenza.
    Grazie per averlo condiviso.
    ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...