Il purè di Pastinaken (o pastinaca)

Purè di Pastinaken (pastinaca)

SENZA: PROTEINE DEL LATTE, DELL’UOVO, GLUTINE, SOIA, ADDITIVI

Il purè di Pastinaken è un ricordo dello svezzamento! Rammento ancora il giorno in cui la pediatra tedesca mi suggerì di cominciare lo svezzamento con la pastinaca?!? Perché non allergizzante, essendo già al corrente delle allergie di Alice (testate con i Rast e rivelatesi tutte autentiche! Purtroppo). Fino a quel momento non ne conoscevo l’esistenza. Uscita dall’ambulatorio, mi recai in un negozio ben fornito e con mio grande stupore vi era un ripiano intero di uno scaffale pieno di omogeneizzati di pastinaca, in tutte le varianti possibili: al naturale (acqua e pastinca), con la patata, con il riso, con la patata, il tacchino ecc.

Una volta testato il gradimento e la tolleranza di Alice, ho provato anche a prepararlo per tre, visto che a tutti gli effetti è una verdura che si presta benissimo anche come contorno.

Appartiene alla famiglia delle carote, ma è meno dolce.

Alice la mangiava sia come contorno, appunto, sia come condimento del riso.

Oggi vi propongo la versione purè, adatta a tutta la famiglia, giusto per ottimizzare i tempi.

INGREDIENTI

500 gr di pastinaca: io la trovo nei negozi bio. Pensate che il mio fruttivendolo, quando gliel’ho chiesta, è scoppiato in una grassa risata, dicendomi che gli agricoltori italiani lo danno ai maiali. Beh, magari fosse davvero così! ❊ Liquido quanto basta: io uso o acqua addizionata di calcio, oppure brodo vegetale quanto basta per coprire (due dita sopra) la pastinaca ❊ sale marino integrale quanto basta se non usate il brodo vegetale ❊ 1 cucchiaino di lievito in fiocchi naturale, se non ci sono controindicazioni

PREPARAZIONE

  1. Tagliare a quadrotti la pastinaca e metterli in un tegame alto con tanto liquido quanto basta a coprire la verdura.
  2. Aggiungere una presa di sale, coprire e lasciar cuocere a fuoco medio.
  3. Quando la pastinaca sarà cotta, spegnere il fuoco e aspettare che non sia più bollente e frullare fino ad ottenere una purea.
  4. Aggiungervi olio e lievito, mescolare e servire tiepido.
Noi lo abbiamo consumato anche come contorno invernale per la carne o per il pesce.
Annunci

1 Commento

Archiviato in Contorni SENZA

Una risposta a “Il purè di Pastinaken (o pastinaca)

  1. Lo sanno tutti che i maiali italiani sono trattati benissimo! Ci fanno pure il prosciutto DOP :-))))))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...