LIBRI: La Zuppa del Venerdì

La zuppa del Venerdì, Luigi Dal Cin, Castalia

 

Questo libercolo è per i bambini e dalla parte dei bambini! “La Zuppa del Venerdì”, di Luigi del Cin, con le illustrazioni di Roberta Angeletti, narra di una madre che “ogni venerdì prepara a suo figlio una terrificante zuppa di verdure che lui detesta. Con grandissimo sforzo la mangia ugualmente, terrorizzato dall’Orco che la mamma ogni volta minaccia di chiamare. Un venerdì però Peter si rifiuta c a t e g o r i c a m e n t e di mangiare la zuppa…”.

Il libretto è simpatico, e anche l’Orco, tanto che alla fine si guadagnerà la simpatia, non solo dei protagonisti, ma anche dei piccoli lettori. Come? Non vi svelerò nulla, per lasciarvi un po’ di suspance, ma vi dirò soltanto che, mentre prima di leggerlo avevo timore che da quel momento avrebbe snobbato il mio passato (di cui vi darò la ricetta quanto prima), al termine della lettura ho avuto una piccola soddisfazione. Alice, invece di associarsi al piccolo protagonista, ha esclamato:

“Ma mamma! Ma a me piace tantissimo il tuo passato!” Tesoro adorato!

Ci credo! Ci metto di tutto e di più, ossia tutte quelle verdure che, se dovesse ritrovarsele nel piatto tal quali, non degnerebbe nemmeno di uno sguardo, ma che io so essere buonissime e molto ricche di nutrienti. Passato che poi lei condisce con i nostri condimenti un po’ speciali “senza”, e il risultato è un passato che riesco a propinare anche a suo padre, il quale le minestre proprio non le manderebbe giù… Se penso che Alice non ha M A I voluto mangiare il passato quando era piccola! È proprio vero che i bambini ci sorprendono sempre con effetti speciali, quando meno ce lo aspettiamo. Ciò che importa, è offrire loro la possibilità.

Una curiosità: alla fine delle libro troverete alcune ricette a cura dell’Orco e della madre di Peter, non a prova di allergici, ma con i dovuti accorgimenti, assolutamente realizzabili 🙂

Buon fine settimana e buona lettura, per cui vi consiglio di sbirciare anche in queste “librerie personali”:

che partecipano, insieme alla sottoscritta, all’iniziativa del Il Venerdì del Libro di HomeMadeMamma.

Potrei non riuscire ad aggiornare il blog con i vostri commenti nel fine settimana, ma per lunedì ci sarete tutti!

Annunci

9 commenti

Archiviato in LIBRI & Riviste, PENSIERI DI UNA MAMMA

9 risposte a “LIBRI: La Zuppa del Venerdì

  1. Io con i miei bimbi non ho molta fortuna con le verdure. Con il passato, poi… La mia bimba storce il naso solo nel vedere il colore di ciò che ha nel piatto: le dico sempre che lei mangia con gli occhi prima che con la bocca ed ogni volta replica che non è vero, che gli occhi non possono masticare ed inghiottire!!!!

    • @Stefania, tua figlia andrebbe molto d’accordo con la mia! Prova preparare un bella crema di verdure insieme a lei, coinvolgendola in tutti i passaggi, dal far la spesa, al tagliare le verdure, al servirla nel piatto, condiscila non il pesto (con o senza grana), potrebbe succedere il miracolo… o forse no, al massimo avrai buttato via un sacchetto di verdura:(
      @eramegliounpescerosso.Devo dire che tutta la seria “Le meleverdi croccanti” è davvero interessante e accattivante, ne abbiamo altri e ne compreremo altri ancora!

  2. Ma che carino!!! Lo voglio (come dice Edo quando vede i Gormiti in tv :D)!!!

  3. sly

    questo non lo conoscevo proprio…come mi ispira..me lo segno…grazie 1000 e buon w,e.

  4. Pingback: Homemademamma » Venerdì del libro: “Gourmet” e “Le prime leggendarie imprese di Topolino Kid”

  5. Anch’io ho qualche problema a far mangiare la simpatica canaglia. Ho provato facendo la spesa insieme, cucinando insieme, usando le fare piante aromatiche, ma niente. Se lui decide che non è buona non c’è pezza. Comunque mi sembra un libro curioso e divertente, lo metto nella lista

  6. Mi piace moltissimo la nuova immagine nel blog, bravissima la piccola. Un bacio

  7. direi che dovremmo leggerlo tutti, sono pochi i piccoli che mangiano le verdure… chissà poi perchè… e dire che i miei più piccini ne mangiavano una valanga di passati sig

    • @cioccomamma, credo che sia una questione di fasi, o almeno lo spero, e di abitudini condivise e non sempre i mariti collaborano…
      @vivereinsalute, gazie G., Alice non vedeva l’ora che io “pubblicassi” un suo disegno per il blog, ogni giorno ne crea uno con la speranza che io lo utilizzi e non potevo deluderla e quello mi è sembrato azzeccatissimo:)
      @mammaozza, io non ho mangiato mele fino a 20 anni, sebbene mia madre ci avesse provato in ogni modo, oggi le mangio solo per dare dimostrazione a mia figlia, ma posso vivere senza, in compenso mangio i carciofi che da piccola ho sempre odiato, ma anche perché mia madre non li cucinava come li cucina il mio maritino, quindi dagli tempo… e confida nelle arti culinarie della nuora, ah ah ah, il libro comunque merita;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...