Oggi cucina lui! Pesce spada gratinato.

Pesce spada gratinato

SENZA: PROTEINE DEL LATTE, DELL’UOVO, GLUTINE, SENZA SOIA

CON PESCE

Lo so. Pesce spada, tonno e in generale tutti i pesci “grandi” accumulano più facilmente sostanze inquinanti di vario tipo e sarebbe quindi meglio non consumarli, soprattutto nell’infanzia. Bene. Questa è la teoria, perché nella pratica, la dietista pediatra (italiana) consultata quando nostra figlia aveva circa un anno, in considerazione del fatto che era (ed è ancora) un soggetto allergico, ci avevano fornito una lista di alimenti “meno allergizzanti” e “più nutrienti”, tra cui, alla voce pesce, comparivano solo tonno, pesce spada e salmone. Probabilmente se chiudessimo in una stanza dieci pediatri, dieci allergologi, dieci nutrizionisti, ecc. non arriveremmo ad un risultato unanime. Indi per cui, per me, vale sempre la regola secondo cui un’alimentazione il più variata possibile è la giusta via di mezzo.

Tornando al nostro pesce spada gratinato, era un sabato, io avevo zero voglia di cucinare, nostra figlia non aveva appetito perché nel fine settimana non siamo mattinieri e Alice si era mangiata una bella fetta di torta fatta in casa con una tazzona di latte di soia, quindi addio appetito… io ho passato il testimone!

Lo spada cucinato così è stato ovviamente un successone! Il gratin è ovviamente quello pensato per Alice dal suo papà per cucinare le capesante.

Giusto per vostra informazione, poiché ne era avanzato, lo abbiamo gustato il giorno dopo con la pasta a pranzo.

ATTREZZI

una pirofila di vetro e carta da forno

INGREDIENTI

fette di pesce spada fresco* tagliate non molto alte (50-100 g circa per bambino, a seconda dell’età e 180-200 g per ciascun adulto) ❉ pan grattato consentito ❉ olio extra vergine d’oliva ❉ 4 gambi di  finocchio ❉ prezzemolo e basilico freschi ❉ 6 capperi sotto sale ❉  7 olive verdi in salamoia (questa volta il papà ha aggiunto anche il timo) ❉  1 pezzetto di scorza di limone (bio)

PREPARAZIONE

  1. Lavare sotto l’acqua corrente le fette di pesce e le erbe aromatiche. Tamponate tutto per togliere l’acqua in eccesso.
  2. Disporre le fette di pesce vicine vicine nella teglia dove avrete steso la carta da forno.
  3. Sciacquare i capperi e le olive sotto l’acqua corrente.
  4. Metter nel mixer prima i gambi, le olive, i capperi, le erbe aromatiche, la scorza di limone e per ultimo il pan grattato.
  5. Tritare il tutto e aggiungere olio quanto basta per ottenere un composto piuttosto umido, ma non liquido.
  6. Cospargere le fette e infornare a 180° per 10 minuti circa.
  7. Servire accompagnato da patate lessate e condite con olio extra vergine d’oliva.
Annunci

2 commenti

Archiviato in Secondi SENZA

2 risposte a “Oggi cucina lui! Pesce spada gratinato.

  1. i miei figli mangiano solamente pescespada, tonno (in scatola) e salmone (affumicato)… che devo fare??
    ricetta gustosa e semplice
    ciao
    Vale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...