CONTORNI: Non i soliti spinaci!

SENZA PROTEINE DEL LATTE VACCINO, SENZA UOVO, SENZA GLUTINE

CON SOIA e SESAMO

Spinaci con salsa di soia e semi di sesamo

La nostra adorata figlioletta ha sempre mangiato volentieri gli spinaci, ma in quest’ultimo periodo è in corso una rivoluzione dei gusti e gli spinaci sono tra gli alimenti messi in discussione.

Avendo vissuto a Düsseldorf, dove vive la comunità giapponese più vasta in Europa e lì abbiamo avuto modo di conoscere molti giapponesi, nonché di apprezzare la cucina giapponese. Gli spinaci che vi propongo oggi sono una ricetta giapponese e sono buonissimi, oltre che semplicissimi da realizzare.

Purtroppo gli spinaci non sono sempre ben tollerati dagli atopici, in quanto contengono nichel e sono ricchi di istamina che può dare reazioni pseudoallergiche, ossia simili a quelle allergiche, ma senza coinvolgimento del sistema immunitario.

Nel caso specifico di nostra figlia, pur piacendole molto gli spinaci, dopo qualche forchettata doveva rinunciarvi, perché le causavano arrossamento e prurito intorno alla bocca. D’accordo con la pediatra, glieli ho sempre offerti a piccole dosi e a periodi alternati, magari insieme al riso. Col passare del tempo il prurito è solo un ricordo.

INGREDIENTI

300 gr spinaci baby ❉  Tamari* ❉ semi di sesamo tostati

*Una piccola nota informativa: a differenza dello Shoyu (la normale salsa di soia che contiene frumento), il Tamari è un prodotto a base di soia e sale, senza frumento, saporito e ricco di proteine, reperibile nei negozi bio (verificate assenza di contaminazioni però).

PREPARAZIONE

  1. Lessare gli spinaci in poca acqua.
  2. A cottura ultimata, scolarli e lasciarli raffreddare un poco prima di strizzarli.
  3. Tostare una manciata di semi di sesamo e lasciarli raffreddare.
  4. Disporre gli spinaci in una ciotola e formare un cilindretto nel centro.
  5. “Spolverare” con i semi di sesamo tostati e condire con Tamari. Iniziate con poco e aggiungete poi all’occorrenza.
Annunci

2 commenti

Archiviato in Contorni SENZA, RICETTARIO

2 risposte a “CONTORNI: Non i soliti spinaci!

  1. Tilly

    e se tu provassi con le costine giovani?
    Io faccio un misto di coste (quelle però costa grossa) e cicoria…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...