Polpette di carne

SENZA PROTEINE DEL LATTE, DELL’UOVO, SENZA GLUTINE 

Le polpette non sono una specialità di casa mia, bensì della famiglia del mio adorato maritino e gli riescono così bene che mi guardo bene dal togliergli questo “primato”! Se un uomo eccelle in cucina, perché non lasciarlo fare?!? Non solo. Le sue superano quelle della nonna Lele, e se pensate che ci riesce senza usare grana o altri ingredienti che renderebbero gustoso anche il pane azimo, non è cosa da poco! Il segreto? Tanta fantasia e un amore smisurato per nostra figlia.

 

Le nostre polpette di carne escludono manzo e vitello a cui Alice è allergica. La carne può essere sia quella avanzata (arrosto o simili), sia macinata fresca, di maiale, coniglio, pollo o tacchino. Se tollerata, va benissimo ovviamente anche la carne bovina. 

ATTREZZI 

1 recipiente, tritatutto, un utensile per mescolare gli ingredienti, una pentola bassa antiaderente (diametro 32cm) 

INGREDIENTI 

Tutto dipende da cosa abbiamo in casa, ma quelle nella foto sono state realizzate impiegando macinato di tacchino, patate, zucchine, pesto senza. 

Noi consideriamo più o meno 150-170 gr di carne per 1 adulto e dai 40 ai 100 gr per un bambino, a seconda dell’età del bambino, una patata medio grande ciascuno, 1 “zucchinetta” per persona, un pizzico di noce moscata, sale marino integrale fino q.b., pesto quanto basta per insaporire, olio extra vergine di oliva. 

PREPARAZIONE 

  1. Tritare separatamente le patate e le zucchine a crudo. (Nel caso di avanzi, quindi già cotti, stufate patate e zucchine insieme con un filo d’olio e un pizzico di sale).
  2. Mescolare in un recipiente la carne e le verdure.
  3. Aggiungere noce moscata, sale e mescolare.
  4. Incorporare al composto il pesto.
  5. Formare delle polpettine della grandezza desiderata.
  6. Versare l’olio nella pentola.
  7. Rosolare le polpette bene da un lato PRIMA di capovolgerle.
  8. Servirle calde.

Nel caso dei bambini, quando il caldo “esagera” come nel periodo in cui sto scrivendo, queste polpette sono un buon compromesso tra proteine, carboidrati e verdure. Precedute da un frutto o seguite da una mousse di frutta potrebbero essere considerate un piatto unico. Se i pediatri hanno qualcosa da ridire, sarò ben lieta di invitarli a casa nostra per sostituirsi alla sottoscritta al momento dei pasti. Diciamocelo, la teoria è una cosa, ma la pratica può, talvolta, essere anche un’altra.

Annunci

3 commenti

Archiviato in Secondi SENZA

3 risposte a “Polpette di carne

  1. Sylvie

    Le faccio subito!!!
    Speriamo bene, ti faccio sapere!!

  2. Pingback: LIBRI: La banda delle polpette… misteri, risate, ricette | mimangiolallergia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...