Eczema o dermatite atopica?

“La tua bimba ha la dermatite atopica? Anche la mia ha avuto l’eczema, ma con una cremina che mi ha dato il farmacista è andato via tutto!” Questa è la classica frase che mi sento ancora rivolgere di tanto di tanto… E tutte le volte io rispondo:”Eczema e dermatite atopica non sono la stessa cosa…!”

Forse è il caso di fare un po’ di chiarezza sui termini e quindi anche sul contenuto.

“Il termine eczema deriva dal greco ek, che significa “fuori”, e zein che significa “bollire”, ossia definisce un’entità che “erompe formando bolle”. Con il termine “eczema” non definiamo pertanto una malattia in particolare, bensì una manifestazione clinica di diverse malattie, caratterizzata da rossore più o meno intenso (eritema), gonfiore (edema), presenza di vescicole o croste o squamo-crosta, a seconda della fase, e tanto prurito. A titolo di esempio, la dermatite atopica, la dermatite da contatto e la disidrosi sono tre malattie diverse tra loro, ma che si presentano clinicamente con l’eczema.”

La parola dermatite (dal greco δέρμα, δέρματος) significa “infiammazione della pelle”. Si tratta anche in questo caso di un termine generico, ma spesso utilizzato come sinonimo di eczema.

Nello specifico della dermatite atopica (sinonimi: eczema atopico, eczema costituzionale, prurigo di Besnier, neurodermite costituzionale)  sappiate, invece, che “…è una malattia infiammatoria della pelle, che colpisce soggetti con cute costituzionalmente iperreattiva nei confronti di molteplici stimoli. La malattia ha un andamento cronico-recidivante, ossia è caratterizzata dall’alternarsi di periodi di peggioramento e periodi di miglioramento. Nei periodi di acutizzazione compaiono alcuni o tutti i segni dell’eczema (a seconda della fase e del grado); nei periodi di remissione, la cute può non mostrare alcun segno di malattia, seppur persista sempre una condizione di iperreattività.”

Fonte: La Scuola della Atopia

Advertisements

15 commenti

Archiviato in DERMATITE ATOPICA

15 risposte a “Eczema o dermatite atopica?

  1. Pingback: Eczema o dermatite atopica? « mimangiolallergia

  2. Tilly

    io sono d’accordissimo con te sull’importanza di essere precisi riguardo ai termini da usare.. è che purtroppo la molte persone non vogliono sapere di cosa soffrono nè i motivi per cui hanno un determinato problema di salute.
    L’unica cosa che trovano rilevante è la cremina o la pillolina che fa passare tutto… a volte invidio quasi queste loro certezze!!

    • hai ragione su tutto, purtroppo, ma io voglio sapere, anche perché le cure sono molto diverse, e così anche la prevenzione è diversa, soprattutto nel caso della dermatite atopica, che è una malattia multifattoriale. Sarebbe bello se bastasse una “cremina”!!!

  3. mirea

    il mio bambino ha sette anni e ha la dermatite atopica, abbiamo usato tantissima cremine ma niente nessun miglioramento contorno occhi secco labbra screpolate pelle del corpo secca e desquamante e tanto prurito prove allergiche fatte nessuna alimentare allergico all’acaro e alla farina ma solo da contatto polline graminacee non so piu’ che fare aiutoooooo

    • Cara Mirea, ogni caso è un caso a sé stante e i trattamenti devono essere personalizzati, quindi ciò che ha funzionato con nostra figlia non è detto funzioni anche con altri. Nel nostro caso non è sparita è migliorata dell’80% direi, salvo il viso quando andiamo in montagna o se mangia qualcosa di particolare che la irrita nella zona intorno alla bocca, oppure quando andiamo in inverno in montagna, per via del freddo e dell’aria secca e del riscaldamento ad aria, e le mani, per svariati motivi non sempre identificabili, ma non ricollegabili ad allergie da contatto. L’alimentazione c’entra poco o niente nel nostro caso e comunque sono davvero pochi gli alimenti considerati fattori irritativi. L’unica domanda che mi sorge spontanea è se siete nelle mani di un buon dermatologo pediatra. Ti dico questo, non perché io abbia la soluzione in tasca, ma perché conosco una bimba che fino all’età di 10 anni soffriva terribilmente la notte di prurito e dopo aver incontrato il dermatologo pediatra giusto ha risolto il 90% dei sintomi… La medicina è una, ma le sue interpretazioni e le sue applicazioni sono tante. Prova a vedere se vicino a dove abiti tu c’è un Centro della Scuola dell’Atopia, magari potrebbero darti qualche consiglio in più… In bocca al lupo

  4. FONTANA PAOLA

    MIO FIGLIO SOFFRE DI ECZEMA ATOPICO. DOPO AVER PROVATO SVARIATE CREME E CORTISONE IN FASE ATTIVA, HO VISTO CHE CURAVANO PARZIALMENTE IL SINTOMO , MA NON ELIMINAVANO LA CAUSA. PREMETTO CHE SONO INFERMIERA. hO CURATO IN MODO DEFINITIVO MIO FIGLIO UTILIZZANDO:OMEGA 3, TUORLO CRUDO BIO, SEMI DI GIRASOLE. SPIEGARE COME UTILIZZARLI SAREBBE COMPLICATO IN 2 RIGHE, QUINDI CHI E’ INTERESSATO MI SCRIVA AL MIO INDIRIZZO E-MAIL: FAMANISA@GMAIL.COM.

    • Buongiorno Paola,
      sono contenta che tuo figlio stia meglio, ma per esempio nel caso di mia figlia non sarebbe nemmeno immaginabile perché è allergica all’uovo. Ma quello che dici mi incuriosisce, perché proprio qualche giorno fa un papà filippino mi raccontava che quando un bambino ha la varicella gli danno uova a go go per far uscire tutto più velocemente… Paese che vai, usanza che trovi.

      La dermatite atopica in ogni caso non affligge tutti i bambini nello stesso modo, con le stesse manifestazioni, stessa intensità e cause. La causa prima è la predisposizione genetica, poi ci sono fattori irritativi che variano da soggetto a soggetto a seconda dell’età, del luogo geografico, dello stato emotivo del momento eccetera, basta la nascita di un fratellino, l’ingresso in comunità, il distacco dalla madre, lo sviluppo, le tensioni scolastiche, i primi amori e le prime delusioni… ad ognuno la sua.

      Personalmente credo che la medicina tradizionale possa solo tamponare i sintomi. Ma non hanno ancora inventato una cura per rafforzare il sistema immunitario. I fermenti lattici non bastano, se non si segue anche un’alimentazione migliore più rispettosa delle vere necessità del nostro organismo, dche ovrebbe supportare il nostro organismo con vitamine, sali minerali, oligoalimenti preziosi per la salute, ma non è facile, se pensi che i bambini oggi “devono”mangiare a scuola, fanno merenda fuori, mangiano cibi raffinati, carne in abbondanza, quasi niente frutta e verdura, eccetera eccetera eccetera. Aggiungici i gusti, oltre alle allergie del caso possono inficiare questo canale di salute, oltre a ritmi di vita e aspettative sociali a cui sono sottoposti i nostri figli che li impoveriscono talvolta… Non so, anche l’omeopatia non è in grado talvolta di guarire, forse di accompagnare i sintomi, ma non si guarisce dalla dermatite atopica, si può assistere alla sua remissione per anni, per ritrovarsela accanto quando meno te lo aspetti, ma a tuo figlio auguro che non torni proprio più. In bocca al lupo e torna a trovarci per farci sapere (se un giorno dovesse sparirle l’allergia all’uovo magari ti contatto per saperne di più…)

      • FONTANA PAOLA

        LA VITAMINA A CONTENUTA NELL’UOVO LA PUOI TROVARE ANCHE IN MOLTA FRUTTA E VERDURA, SERVONO FRUTTA SECCA O OLIO PER ASSORBIRLA. OGNI MALATTIA COMPARE PER CARENZE DI SALI MINERALI, VITAMINE, ANTIOSSIDANTI, OMEGA 3 E 6. COLMIAMO LE CARENZE E LE MALATTIE GUARISCONO E NON RICOMPAIONO. PER COMPENSARLE L’IDEALE SAREBBE L’ALIMENTAZIONE, MA SPESSO SONO NECESSARI GLI INTEGRATORI ALMENO PER I PRIMI MESI. CON I BAMBINI LE COSE SI COMPLICANO, CERTI CIBI SI FA FATICA A FARGLIELI ACCETTARE… CI SONO ESAMI DEL SANGUE PER VEDERE DOVE SIAMO CARENTI. L’ECZEMA E MOLTE ALTRE MALATTIE SI POSSONO CURARE DEFINITIVAMENTE, RIPETO DOBBIAMO COLMARE LE CARENZE. TI CONSIGLIO UN LIBRO PER IMPARARE A MANGIARE BENE “LA DIETA NEL METODO KOUSMINE”

      • Tutto terribilmente vero, potremmo riparlarne. Grazie

      • FONTANA PAOLA

        Volentieri. La mia E-mail è: famanisa@gmail.com. Le cose da spiegare sono molte, ma se hai pazienza sono a tua disposizione. Ciao.

      • sì, occhei, ma io sono lenta, se ne riparla quest’autunno… buone vacanze!

      • anche tu devi avere pazienza… ci risentiamo a settembre sull’argomento…

  5. Pingback: Allergie, Dermatite Atopica e dintorni: facciamo chiarezza sui termini, ancora una volta. | mimangiolallergia

  6. ZanoPi

    Salve, a tutte. É vero, spesso si confonde la dermatite atopica con l’eczema che la manifestazione di più patologie o disturbi cutanei. Spesso, il fenomeno porta anche a seccare la pelle. Ho letto sui vari siti e forum, che vengono consigliate creme e detergenti atte a lenire la pelle secca, tra cui xxx. Qualcuna di voi, ha recensioni in merito? Metto il sito tra i miei preferiti.

    • Buongiorno Zano e grazie per il Suo commento che ho però modificato, rimuovendo il nome della crema, in quanto, come Lei avrà notato, non sono mai citate nomi di alimenti o prodotti, per non influenzare il lettore, rimandando sempre ogni consiglio/suggerimento al medico esperto, questo perché ogni paziente reagisce a modo suo, e magari quella crema è ok per qualcuno ma non per qualcun altro, e glielo dico per esperienza, per cui ciò che importa non è se altri l’hanno usata e ne hanno tratto beneficio, bensì quale emolliente il suo medico di riferimento, dopo un’accurata visita, Le ha consigliato, perché non esiste l’emolliente universale, bensì un emolliente per ogni tipo di pelle. Non so se mi sono spiegata, ma Le faccio un esempio: mia figlia non tollera le creme “umettanti”, le scatenano un prurito infinito, che però danno sollievo a moltissimi pazienti, e non c’è proprio verso sa? Nemmeno a distanza di anni: ho riprovato una crema ma solo mentre la spalma avverte una sensazione di prurito che non riesce a dominare se non… grattandosi 🙂 ossia ottiene l’effetto contrario.
      Per cui Le suggerisco di farsi consigliare da un dermatologo esperto che valuterò il Suo caso e le Sue esigenze. Mi tenga aggiornata se Le Va.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...