E oggi cosa cucino? Insalata di farro!

SENZA PROTEINE DEL LATTE, DELL’UOVO, DELLA SOIA, GRANO o FRUMENTO

CON GLUTINE e PESCE

https://mimangiolallergia.wordpress.comOggi… voglia di cucinare “saltami al collo”… Alice malata, poco tempo, pochi ingredienti in casa e la famiglia deve però nutrirsi! Che fare? Sicuramente qualcosa di veloce, appetitoso, nutriente, con gli ingredienti che ho in casa! E ovviamente … a prova di allergico alle uova, ai latticini e altro ancora.

L’insalata di farro è un’ottima alternativa alla classica insalata di riso, soprattutto in estate, quando bisognerebbe incrementare l’apporto di potassio e questo cereale ne contiene una buona quantità. Si presta sia per un pranzo o cena veloce in famiglia, sia per ricevere amici con bimbi all’ultimo momento, accompagnata da antipasti e dolce, oppure ideale da portarsi in spiaggia! Purtroppo non si addice agli allergici al glutine e ai celiaci, ma ho conosciuto “intollerantial glutine che, invece, tollerano il farro! I misteri del sistema immunitario…

Avrei voluto aggiungere più piselli, ma Alice non può ancora mangiarne quanto ne vorrebbe, perché le causano forte arrossamento intorno alla bocca, accompagnato da un prurito molto intenso, quindi, su suggerimento dell’allergologo, un assaggio di tanto in tanto per allenare e stop.  I piselli contengono, inoltre, nichel, quindi gli allergici al nichel possono tranquillamente sostituirli con i fagiolini verdi.

Di seguito vi propongo la ricetta dell’insalata di farro con due abbinamenti per un menù estivo completo.

MENÙ VELOCE

Pinzimonio di verdure e Tartine con crema di tofu al basilico

Insalata di farro

Macedonia di frutta fresca di stagione

Ingredienti dell’insalata di farro

(per 2 adulti e 1 bambino)

200 gr di farro perlato bio ❉ 100 gr piselli freschi o surgelati * ❉  300 gr tonno** olive verdi al naturale ❉  frutti di cappero ❉ olio d’oliva extra vergine ❉ sale marino integrale fino  ❉ eventualmente aggiungere prezzemolo fresco tritato

*potete aggiungere tutte le combinazioni di verdure che preferite ovviamente, cotte o crude.

**tonno al naturale, tonno sott’olio, meglio se conservati in vasetti di vetro. Oppure filetti di tonno fresco marinati da voi in olio e limone. E’ squisito e veloce da fare.

Preparazione

  1. Lessare i piselli (o i fagiolini) in sufficiente acqua leggermente salata. Se surgelati, saranno sufficienti pochi minuti di cottura, altrimenti potete lessarli insieme al farro. Se cotti a parte, scolarli e lasciarli raffreddare.
  2. Lessare in abbondante acqua leggermente salata il farro (eventualmente con i piselli freschi).
  3. Scolare il farro e metterlo in un recipiente. Condirlo subito con un filo d’olio d’oliva e.v. e mescolare, facendolo raffreddare.
  4. Sminuzzare il tonno, tagliare a metà le olive e i capperi.
  5. Mescolare tutti gli ingredienti (eventualmente anche il prezzemolo tritato) e l’insalata è servita.

Pinzimonio di verdura

Scegliete la verdura di stagione se potete. Quando ci sono bambini, prediligo carote, peperone giallo, finocchio, pomodorini, rapanelli se tollerati… più per gli adulti.

Ingredienti delle Tartine

pane bauletto al farro ❉ tofu cremoso bio q.b. ❉  pesto senza allergeni* q.b.

*nel nostro caso senza proteine del latte e senza aglio, perché il papà non lo tollera.

Preparazione

  1. Tagliare il pane a fette e tostarle leggermente nel tostapane.
  2. Per la preparazione della crema, se utilizzo la confezione intera di tofu pari a 275 gr, impiego 150 gr circa di pesto… deve essere goloso, sennò che tartina è!
  3. Spalmare generosamente il pane con questa crema. Il risultato non vi deluderà. La crema avanzata può essere conservata in frigo e consumata entro due gg.

Macedonia

Frutta fresca di stagione tollerata tagliata a pezzetti piccoli piccoli.

  1. Miscelare acqua (addizionata di calcio) con succo di cedro o lime fresco e zucchero integrale di canna bio. Un’altra miscela molto apprezzata da Alice è quella ottenuta miscelando acqua e sciroppo d’acero. Solo un accorgimento: in questo caso è consigliabile tagliare la frutta al momento, perché altrimenti si ossida (senza il limone).
  2. “Condire” quindi la macedonia. Volendo esagerare, potete servire con gelato di riso “al fior di latte”… Non ho ancora la gelatiera, ma presto mi attrezzerò! Ho delle ricettine…
Annunci

2 commenti

Archiviato in MENÙ A BASE DI PESCE, RICETTARIO

2 risposte a “E oggi cosa cucino? Insalata di farro!

  1. Tilly

    mi stai facendo tornare la voglia di far da mangiare…

    • non so dove abiti, ma se fossi da queste parti, ti inviteremmo a cena, qui non si muore mai di fame e anche la minestrina è saporita… senza grana, vedi tu… altrimenti non mangiano…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...