PIATTO UNICO: Non la solita pasta al pesto!

SENZA: PROTEINE DEL LATTE, DELL’UOVO, GLUTINE

CON SOIA

Rieccomi in cucina, a domandarmi cosa cucinare per “sfamare con gusto” i miei famigliari, nel minor tempo possibile ovviamente. Quando sono a scarso di idee e di tempo, ricorro alla pasta al pesto che piace sempre, senza grana ovviamente, ma ieri ho voluto proporre una variante alla solita pasta al pesto. La ricetta genovese prevede l’uso del formaggio, ma i genovesi non me ne vogliano… Il pesto “a modo mio” è squisito, o almeno così mi dicono… e si conserva per una settimana in frigorifero!

 

MENÙ (2 adulti + 1 bambino)

pasta al pesto  e tofu

agretti (barba dei frati) con olio e limone

fragole al naturale

Poco tempo fa Alice mi ha detto testuali parole:”Mamma, basta cornetti (o fagiolini), non voglio più saperne…, capito?”. Direi che il tono perentorio non lasciava spazio a repliche e sapendo che sarà solo per un periodo, meglio non insistere ed essere creativi. Poiché è tempo di agretti (pianta originaria del Mediterraneo, appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae) che ho scoperto piacerle moltissimo e ne sono contenta perché oltre ad essere di stagione, è una valida alternativa ai soliti ortaggi, in quanto gli agretti contengono calcio e vitamina A (Agretti). Passiamo alla ricetta.

Ingredienti per il pesto

1 piantina (io abbondo e poi lo conservo) nel vasetto  ❉ 40 gr di pinoli ❉  olio quanto basta per ottenere un pesto piuttosto liquido ❉ un pizzico di sale grosso integrale

Preparazione

Anche qui, i genovesi mi perdonino, ma il mortaio nella vita di tutti i giorni… rimane al suo posto, quindi munitevi di frullatore “mini” in cui poter frullare anche piccole quantità.

  1. Lavate le foglioline e asciugatele bene.
  2. Frullare basilico, pinoli, il sale e l’olio.
  3. Versare il tutto subito in un vasetto di vetro ben pulito e chiudetelo, affinché il pesto non si ossidi.

Ingredienti per la pasta

pasta corta tollerata (io ho usato quella integrale) q.b., direi 200-250gr circa ❉ 1 mattonella di tofu (compatto)

Preparazione

  1. Far cuocere la pasta come di consueto
  2. Cinque minuti prima che la pasta sia cotta versatevi il tofu a cubetti.
  3. Scolare tutto insieme.
  4. Condire con il pesto a piacere e servire con qualche foglia di basilico come guarnizione.

Contorno

500-600gr agretti (le radici pesano e non si mangiano:-)

  1. Privare gli agretti delle “radici”
  2. Lessateli in acqua leggermente salata.
  3. Scolateli e conditeli con oio e limone.

Dolce

  1. Lavate le fragole e privatele delle foglioline verdi.
  2. Tagliatele in due e disponetele in un piatto tutte in cerchi concentrici, ponendo nel mezzo un po’ di zucchero di canna integrale. Anche l’occhio vuole la sua parte…
Annunci

2 commenti

Archiviato in MENÙ VEGETARIANO, Primi SENZA, RICETTARIO

2 risposte a “PIATTO UNICO: Non la solita pasta al pesto!

  1. paomise

    Grazie per aver condiviso questo menù
    Proveremo anche noi gli agretti 🙂
    Saluti
    Paola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...